Un caso di Dengue a Certaldo: situazione sotto controllo

Pubblicato il 3 luglio 2024 • Comune

Empoli – Un caso di Dengue importato è stato segnalato all’Igiene Pubblica della Zona Empolese.
La persona ha contratto l’arbovirosi da Dengue in seguito al soggiorno all’estero ed è residente nel Comune di Certaldo, in una zona di campagna e con poche abitazioni.
Il personale dell’Igiene Pubblica di Empoli, a cui afferisce il Comune di Certaldo, diretta dal dott. Dimitri Fattore, sta ancora effettuando le indagini ed il sopralluogo per le opportune verifiche.
Il sopralluogo è finalizzato a richiedere al Sindaco l’emanazione di un’ordinanza contingibile e urgente al fine di disporre l’esecuzione di una disinfestazione nella località di residenza del caso, per un raggio di circa 100-200 metri. La disinfestazione sarà effettuata entro domani. Nelle prossime ore l’Igiene Pubblica della Zona Empolese, a conclusione del sopralluogo, invierà la  proposta di ordinanza al Sindaco che è già stato avvisato ufficialmente.
La persona che ha contratto la malattia sta bene e si trova presso la propria abitazione.
 
L’arbovirosi da Dengue è una malattia di tipo simil-influenzale causata da un virus presente in paesi tropicali e subtropicali. Si trasmette attraverso la puntura di alcuni tipi di zanzare (genere aedes) e non esiste trasmissione diretta da persona a persona. Anche per il caso segnalato, quindi, non esiste alcun rischio di trasmissione o contagio.
 
Tuttavia poiché tra le zanzare che possono trasmettere la malattia c’è anche la zanzara tigre (Aedes Albopictus) che da alcuni anni è largamente diffusa nel nostro territorio, il Comune di Certaldo, a tutela della salute pubblica e per estrema precauzione come previsto anche dalle indicazioni ministeriali, si attiverà quindi per organizzare i trattamenti di disinfestazione in modo da abbattere la densità delle zanzare nei luoghi circostanti alla residenza del caso.
Fonte: Ufficio Stampa AUSL Toscana Centro