La Giunta comunale guidata dal sindaco Giovanni Campatelli

Pubblicato il 30 giugno 2024 • Comune

Il sindaco Giovanni Campatelli ha nominato venerdì 28 giugno 2024, con decreto, la Giunta Comunale di Certaldo, formata da cinque assessori nel rispetto delle vigenti disposizioni normative.

Queste, a partire dal vicesindaco e in ordine alfabetico, le persone nominate.

Jacopo Masini, 44 anni, avvocato, al quale è affidata la delega di Vice-Sindaco, delegato a: Bilancio; Tributi ed equità; Personale; Partecipate; Protezione Civile.

Benedetta Bagni, 47 anni, agente immobiliare, delegata a: Lavori Pubblici; Manutenzione e arredo urbano; Riqualificazione urbana; Pace e cooperazione; Gestione patrimonio; Innovazione e digitalizzazione;

Clara Conforti, 38 anni, diplomata in lingue, delegata a: Cultura ed Eventi; Mercantia; Memoria; Gemellaggi; Associazionismo e processi di partecipazione; Legalità; Diritti e pari opportunità.

Romina Renzi, 38 anni, consulente privacy e giurista d’impresa, delegata a: Istruzione ed Educazione; Politiche per la casa; Biblioteca e archivi; Politiche sociali; Politiche per stranieri; Politiche della salute; Rapporti con le frazioni; Rapporti con il Consiglio comunale.

Simone Scardigli, 44 anni, artigiano e imprenditore, delegato ad: Agricoltura; Ambiente; Commercio e attività produttive; Sport.

Il sindaco, Giovanni Campatelli, ha anche deciso di riservare temporaneamente a sé le seguenti deleghe: Urbanistica; Turismo e marketing territoriale; Polizia municipale; Sicurezza; Formazione professionale e lavoro; Mobilità e trasporti

La giunta comunale è in carica dal giorno stesso. Il sindaco si è riservato la possibilità di affidare ad alcuni consiglieri comunali alcune deleghe su materie specifiche non comprese espressamente nelle deleghe assegnate alla Giunta.

Questo il commento del sindaco Giovanni Campatelli: “La giunta che ho scelto per coadiuvarmi in questa esperienza amministrativa è stata scelta da me, personalmente, guardando alle persone, con l’obiettivo di comporre una squadra di governo coesa, determinata, disponibile a lavorare con me per portare a conclusione opere e progetti già avviati e realizzare il programma sul quale sono stato eletto. Ho scelto di valorizzare la componente femminile, di creare un necessario e utile raccordo con il lavoro passato, di formare una squadra compatta. Ora inizieremo a lavorare e avremo sicuramente bisogno del supporto e collaborazione del personale dell’Ente e della cittadinanza tutta, soprattutto nei primi tempi, cose che sono certo che non mancheranno. Vogliamo amministrare per bene il nostro territorio, come Certaldo si merita e desidera”.

Qualche considerazione statistica sulla Giunta comunale: donne in maggioranza, con tre assessore su cinque membri, età compresa fra 38 e 47 anni (età media 42 anni); tre le conferme rispetto alla passata Giunta (Bagni, Conforti, Masini), due le new entry scelte di persone che vengono da un’esperienza di cinque anni di consiglio comunale (Scardigli, Renzi). Tutti e cinque gli assessori si erano anche candidati come consiglieri comunali alle recenti elezioni amministrative, quattro erano stati eletti consiglieri con il Partito Democratico, Benedetta Bagni (Sarà Certaldo), era stata la prima dei non eletti della propria lista. Le deleghe assegnate sono le stesse della precedente consiliatura, con l’eccezione di quella sul lavoro e di quella sui diritti, deleghe con valore simbolico a segnalare l’attenzione verso tematiche di grande attualità.

Nell’occasione è stata anche definita la modalità di ricevimento al pubblico, che sarà sempre presso il Municipio, piazza Boccaccio 13 e senza appuntamento. Il sindaco e gli assessori Simone Scardigli e Romina Renzi, riceveranno ogni giovedì dalle ore 17.00 alle ore 19.00. Gli assessori Benedetta Bagni, Clara Conforti, Jacopo Masini e Romina Renzi (che ha optato per fare ricevimento due volte la settimana), il martedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

 

 

FOTO: la Giunta comunale di Certaldo, da sx Bagni, Scardigli, Conforti, Campatelli, Masini, Renzi