Logo dell' Ente

Notice
Home Riscossioni e Pagamenti COME EFFETTUARE PAGAMENTI E RISCOSSIONI Pagamenti del Comune in favore di Aziende, Enti, Associazioni e Professionisti

Pagamenti del Comune in favore di Aziende, Enti, Associazioni e Professionisti

PDF  Stampa  E-mail 
Pagamenti del Comune di Certaldo in favore di aziende, enti, associazioni e professionisti.
Tali pagamenti, a scelta del beneficiario possono avvenire nei seguenti modi:
a) accredito in c/c bancario: in tal caso dovrà essere specificato il numero di c/c, la banca, l'indicazione e l'ubicazione dell'agenzia e le coordinate bancarie (codice IBAN completo);
b) accredito in c/c postale: in tal caso dovrà essere specificato il numero di c/c (e codice IBAN completo);
c) invio di assegno circolare: in tal caso sarà provveduto all'invio a domicilio di un assegno circolare non trasferibile intestato al beneficiario del mandato di pagamento con addebito delle spese di spedizione dell'assegno che verranno scalate dall'importo da riscuotere.
Preliminari al pagamento:
Aziende/Associazioni: La scelta delle suddette modalità di pagamento può essere comunicata direttamente sulla fattura o facendo pervenire all'ufficio Ragioneria apposito modulo compilato (vedi allegato)

Associazioni:
1) Gli enti o le Associazioni che devono ottenere dal Comune il pagamento di prestazioni di servizi anche in seguito a firma di convenzioni devono presentare la fattura o in alternativa la seguente richiesta:
Si veda allegato "Prestazioni esenti da IVA e Bollo".

2)Gli Enti o le Associazioni che devono chiedere al Comune la concessione di contributi devono presentare all'Ufficio proponente la seguente dichiarazione ai sensi art.28, comma 2 del D.P.R. 600/1973, compilata e firmata dal Presidente o legale rappresentante.
Si veda allegato "Dichiarazione di Responsabilità per Contributo".

Delega a riscuotere(1) Ove fosse prevista la riscossione del mandato di pagamento da parte dell'intestatario dell'azienda o del Presidente dell'associazione/ente e quest'ultimo fosse impossibilitato a recarsi a riscuotere in Tesoreria e non sia possibile usufruire di una delle modalità indicate ai punti a), b) o c), il medesimo può delegare una persona di sua fiducia. In tal caso dovrà far pervenire all'Ufficio Ragioneria una delega, firmata in calce con allegata la fotocopia fronte/retro della propria carta d'identità.

Vedi allegato "Delega a riscuotere"
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 14 Dicembre 2011 09:19 )
 
fine