Logo dell' Ente

Home Procedimenti in corso VARIANTE SRT 429 - VIABILITA' SECONDARIA

VARIANTE SRT 429 - VIABILITA' SECONDARIA

PDF  Stampa  E-mail 
Si pubblica a seguire e in allegato gli atti della "Variante della S.R.T. 429 DI VAL D'ELSA per il collegamento dei centri abitati di Certaldo e Poggibonsi. Lavori di completamento della viabilità secondaria in loc. Bassetto nel Comune di Certaldo (FI)". 
 
La Provincia di Siena, con Decreto Deliberativo del Presidente n. 59 del 17/05/2016, ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica denominato "Variante della S.R.T. 429 DI VAL D'ELSA per il collegamento dei centri abitati di Certaldo e Poggibonsi. Lavori di completamento della viabilità secondaria in loc. Bassetto nel Comune di Certaldo (FI).
Tale progetto costituirà variante al Regolamento Urbanistico e le aree interessate sono soggette ad apposizione del vincolo preordinato all'esproprio con decorrenza dalla data di efficacia della variante stessa.
 
In allegato la documentazione relativa al progetto.
 
04/11/2016 - Comunicazione agli interessati dell'avviso di avvio del procedimento diretto all'apposizione del vincolo urbanistico preordinato all'esproprio ai sensi dell'art. 11 del D.P.R. 327/01
 
13/03/2017 - Individuazione garante dell'informazione e della partecipazione (Determinazione dirigenziale n. 126 del 13.03.2017)
 
21/03/2017 - Avvio del procedimento di adeguatezza ex art. 21 delle norme tecniche del Piano di Indirizzo Territoriale (Deliberazione n. 72/GC del 21.03.2017)
 
27/04/2017 - Adozione variante al Regolamento Urbanistico per reiterazione del vincolo di destinazione sulle aree interessate dai lavori (Deliberazione n. 29/CC del 27/04/2017)
 
17/05/2017 - Pubblicazione avviso di deposito sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 20, parte seconda

Copia della deliberazione n. 29/CC/2017, comprensiva di tutti gli allegati, resta depositata presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune fino al 15/07/2017 e cioè per la durata di 60 (sessanta) giorni consecutivi decorrenti dalla data di pubblicazione dell'avviso di deposito sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 19, comma 2, della L.R. 65/14;

Durante tale periodo chiunque ha la facoltà di prenderne visione e di presentare, per iscritto, le proprie OSSERVAZIONI. Dette osservazioni devono essere trasmesse al Sindaco e, per conoscenza, al Responsabile di P.O. del Settore Urbanistica e devono riferirsi esclusivamente a quanto forma oggetto della citata deliberazione n. 29/CC/17

 
15/07/2017 - Scadenza per presentare osservazioni
 
31/07/2017 - Presa d'atto mancata presentazione di osservazioni - Approvazione nelle more del procedimento di adeguamento ai sensi dell'art. 21 della disciplina del PIT/PPR nonchè dell'art. 31 della L.R. 65/2017 (Deliberazione n. 45/CC del 31/07/2017)
 
23/10/2017 - Svolgimento conferenza paesaggistica di cui all'art. 21 della disciplina del PIT/PPR. La variante è stata ritenuta adeguata al PIT/PPR
 
31/10/2017 - Pubblicazione avviso di approvazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 44, parte seconda
 
La variante acquista efficacia decorsi trenta giorni dalla pubblicazione del suddetto avviso (art. 19, comma 7, della L.R. 65/14) ovvero il 30/11/2017.
 
 
Ultimo aggiornamento ( Martedì 31 Ottobre 2017 12:33 )
 
fine