Logo dell' Ente

Home Per Eventi della Vita

Responsabile del provvedimento finale: dott Paolo Sordi - email t.frediani@comune.certaldo.fi.it

Responsabile del procedimento: Antonella Donzelli - email a.donzelli@comune.certaldo.fi.it

 

 

 

Vai a Come presentare ricorso
Vai a Ravvedimento operoso
Vai a Normativa di riferimento

La Tosap è la tassa occupazione spazi ed aree pubbliche.

Sono soggette alla tassa le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate, anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e, comunque, sui beni appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune.
La tassa si applica, altresì, alle occupazioni realizzate su tratti di aree private sulle quali risulta costituita, nei modi e nei termini di legge, la servitù di pubblico passaggio

La domanda per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche dovrà essere redatta in carta bollata da € 14,62 ed  indirizzata all'Ufficio Tecnico almeno 30 giorni prima dell'inizio previsto, sia per le occupazioni permanenti, che per quelle temporanee.

Nei successivi 20 giorni dalla domanda per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, l'Ufficio Tecnico deve trasmettere all'Ufficio Tributi, la richiesta corredata del parere tecnico, indicando eventuali prescrizioni cui la concessione deve essere subordinata.
Il suddetto parere ha carattere obbligatorio ed è vincolante nel merito tecnico. Il Funzionario Responsabile della Tassa Occupazione spazi ed aree pubbliche, procede alla emissione del provvedimento di autorizzazione o concessione, ovvero ad emettere il provvedimento di diniego, entro i successivi 10 giorni. Le richieste di occupazione a carattere temporaneo devono essere presentate all'Ufficio di Polizia Municipale per il parere, nei seguenti casi:

  1. richieste di occupazione suolo pubblico per lo spettacolo viaggiante;
  2. richieste di occupazione di durata non superiore a giorni 1, non connesse ad alcun previo atto dell'amministrazione.
  3. richieste di occupazione in occasione di fiere e festeggiamenti, sagre ecc.

Per le occupazioni di cui alle lettere 1), 2), 3), il pagamento è fatto mediante versamento diretto presso l'Ufficio di Polizia Municipale il quale rilascerà ricevuta da staccarsi da bollettari preventivamente vidimati e presi in carico, oppure tramite bollettino di c/c postale.

Il pagamento della Tosap annuale deve avvenire entro il mese successivo alla scadenza stabilita per l'approvazione del bilancio.

L'entità della tassa è stabilita annualmente con deliberazione della Giunta Comunale.

Con Deliberazione n. 20 del 31.01.2008 sono state determinate le misure tariffarie.

Occupazioni Permanenti: pagamento ogni anno, entro il mese successivo alla scadenza stabilita per l'approvazione del bilancio. L'Ufficio provvede all'invio dei bollettini sul c/c postale n.79831897 "Tosap Annuale", il contribuente può effettuare il versamento con bollettino di c/c postale n. 20719506

Passi carrabili: vedi l'articolo.

Occupazioni temporanee: l'obbligo della denuncia è assolto con il pagamento della tassa con bollettino di c/c postale n. 20719506, da effettuarsi entro la data di inizio dell'occupazione.

 
Per la richiesta di nuove concessioni dovrà essere versato l’importo di € 51,65 per diritti di segreteria in materia urbanistica. Al momento del rilascio della concessione il contribuente verserà € 0,52 per diritti di segreteria e l’ufficio tributi rilascerà apposita ricevuta

TOSAP - MISURE TARIFFARIE PER L'ANNO 2011
Ai sensi dell'art. 169 della Legge n. 296 del 27.12.06 sono prorogate, per l'anno 2011, le misure tariffarie previste nella Delibera G.C. n. 20 del 31.01.08

COME PRESENTARE RICORSO
Nel caso in cui si intenda contestare l’avviso di accertamento emesso dall’Ente potrà essere proposto ricorso in carta legale, entro 60 giorni dalla notifica, alla COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI FIRENZE con le modalità previste dall’art. 20 del D.Lgs. 546/92
torna su

RAVVEDIMENTO OPEROSO
ai sensi dell'art. 13 del D. LGS. 18.12.1997, n. 472 e della Circolare Mm. Fin. 13.07.1998 n.184/E.

In caso di ritardato, insufficiente e omesso versamento la sanzione prevista dall'art. 13 del D.Lgs, 18.12.1997, n. 471 (vedi allegato) è così ridotta:

SE LA VIOLAZIONE E` COMMESSA DAL 01.02.2011:

  • LA SANZIONE E` RIDOTTA AD 1/10 SE IL RITARDO NON SUPERA 30 GIORNI
  • LA SANZIONE E` RIDOTTA AD 1/8 SE IL RITARDO NON SUPERA UN ANNO
  • SANZIONE PREVISTA PER OMESSA DENUNCIA (ENTRO 90 GIORNI) 100% RIDOTTA A 1/10=10% CON UN MINIMO PREVISTO DI 51,65 RIDOTTO A 1/10=EURO 5,16 (MINIMO DA PAGARE)
 

INOLTRE SULL'IMPOSTA DOVUTA SI CALCOLANO INTERESSI NELLA SEGUENTE MISURA:

  • 2,50% CALCOLATO A GIORNI (DAL GIORNO SUCCESSIVO ALLA SCADENZA AL 31.12.2013)
  • 1,00%  CALCOLATO A GIORNI (DAL 01.01.2014  AL GIORNO IN CUI VIENE EFFETTUATO LO STESSO VERSAMENTO).

NEL BOLLETTINO DI VERSAMENTO SI INDICANO GLI IMPORTI DOVUTI A TITOLO DI IMPOSTA NELLO SPECIFICO E L'IMPORTO MAGGIORATO DI INTERESSI E SANZIONI NEL TOTALE DOVUTO 
torna su


NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • D.Lgs. n. 507 del 15/11/1993 e successive modificazioni
  • D.Lgs. n. 471,n. 472, n. 473 del 18/12/1997 e successive modificazioni
  • Vigente Regolamento Comunale Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (TOSAP)
  • Delibera G.C. n. 20 del 31.01.08
  • D.Lgs 546 del 31.12.92

torna su

Allegati:
Scarica questo file (CANCELLAZIONE_PASSO_CARRABILE_ISTRUZIONI.pdf)utrb-cpc[Cancellazione passo carrabile]49 Kb
Scarica questo file (COMUNIC_RAVVED_DENUNCIA.pdf)utrb-cro[Comunicazione ravvedimento operoso]31 Kb
Scarica questo file (RAVVEDIMENTO_SANZIONI_PRINCIPALI_E_RIDOTTE.pdf)RAVVEDIMENTO_SANZIONI_PRINCIPALI_E_RIDOTTE.pdf[Sanzione principali e ridotte (art. 13 D.Lgs. 18.12.1997 n. 471)]8 Kb
Scarica questo file (Tariffe_Tosap.pdf)utrb-tt[Tariffe TOSAP]95 Kb
Scarica questo file (COMUNIC_RAVVED_VERSAMENTO.pdf)utrb-vro[versamento ravvedimento operoso]41 Kb
Scarica questo file (voltura.pdf)voltura passo carrabile[voltura passo carrabile]22 Kb
 
fine