Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Più comfort e sicurezza per i servizi demografici: presto i lavori

Più comfort e sicurezza per i servizi demografici: presto i lavori

PDF  Stampa  E-mail 
Dei Francesco - 2019 - icona foto IMG 9784 - okNell'ultima seduta del Consiglio Comunale, è stata approvata anche la delibera sulle variazioni di bilancio che prevedeva, fra le altre voci, il completamento del finanziamento necessario per i lavori di ristrutturazione ed adeguamento degli attuali uffici demografici, per un importo complessivo di 176.500 euro.
Gli uffici demografici erano stati spostati nell'aprile 2013 dalla vecchia sede di via XX Settembre nella nuova sede di Palazzo Maccianti, edificio accessibile da Borgo Garibaldi 37 ed anche da via Mameli. Nel Palazzo, dove si trovava già la biblioteca comunale, avevano trovato sede anche tutto l'ufficio tecnico e la Polizia Municipale. Lo scorso luglio, rilevata la necessità di ristrutturare ed adeguare gli attuali uffici demografici alla normativa vigente in materia di efficientamento energetico, antincendio, abbattimento barriere architettoniche e sicurezza nei luoghi di lavoro, l'amministrazione comunale ha approvato il progetto di fattibilità economica, che è stato poi finanziato. Il progetto prevede la ristrutturazione degli uffici demografici, con accorpamento dei locali adiacenti mediante lo spostamento dell'attuale archivio al piano seminterrato, un'adeguata ridistribuzione interna dei locali nel rispetto del rapporto aereo-illuminante mediante opere in cartongesso, la realizzazione di un servizio igienico adeguato per portatori di handicap, l'efficientamento energetico dei locali mediante installazione di idoneo impianto di climatizzazione a pompe di calore, rifacimento impianto elettrico e di illuminazione a risparmio energetico (installazione lampade a led), sostituzione parziale degli infissi interni ed esterni e della pavimentazione esistente, installazione impianto di ricambio d'aria del locale archivio posto al piano seminterrato, adeguamento dei locali e degli sportelli al pubblico a portatori di disabilità.
"L'amministrazione comunale ha verificato l'esigenza e l'importanza di rendere più sicuro, confortevole ed efficiente questo spazio, sia per i cittadini che usufruiscono dei servizi che per i dipendenti che vi lavorano – dice il vicesindaco, Francesco Dei – abbiamo quindi finanziato l'intervento, per un importo complessivo di 176.500 euro, utilizzando un contributo statale di 90.000 euro previsto dal Decreto Fraccaro per interventi di efficientamento energetico, parte dell'avanzo libero dell'Amministrazione Comunale e altre risorse disponibili. Contiamo che i lavori possano partire già verso la fine di ottobre, ed inaugurare nel giro di pochi mesi lo spazio".
"Anagrafe e Stato Civile sono servizi molto utilizzati ed importanti per il cittadino e per lo sviluppo del territorio – dice il sindaco Giacomo Cucini – oltre alle pratiche ordinarie, gli uffici gestiscono anche decine di matrimoni di coppie straniere ogni anno, ed erogano servizi innovativi come la Carta d'identità elettronica. Con questo intervento rendiamo lo spazio più accessibile e fruibile per tutte le persone con problemi motori, e poi andiamo a migliorare la qualità del lavoro e quindi del servizio erogato al cittadino, creando anche le basi per realizzare in degli sportelli polifunzionali".
 
fine