Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Area di via don Minzoni: riqualificazione e accessibilità

Area di via don Minzoni: riqualificazione e accessibilità

PDF  Stampa  E-mail 

Via Don MinzoniGara in corso e conseguenti lavori in vista – avvio previsto ad inizio 2019, durata stimata circa sei mesi – per la riqualificazione e l’abbattimento delle barriere architettoniche di via don Minzoni e vie limitrofe, la cosiddetta zona del “campo sportivo”. I lavori sono stati presentati ieri sera al circolo del tennis dal sindaco Giacomo Cucini con il geometra Paolo Ciampalini dell’Ufficio tecnico comunale, responsabile del procedimento; presenti anche l’assessore ai lavori pubblici, Piero Di Vita, e l’assessore Clara Conforti.

 

Il “Progetto di riqualificazione” preliminare fu approvato dalla Giunta nel maggio 2016 con l’idea di finanziarlo e realizzarlo in tre successivi stralci. Già nel 2017 il primo: lo “Stralcio via del Molino” è servito a riqualificare via del Molino, via dei Martiri di Montemaggio, parte di via Don Minzoni e la passerella sul torrente Agliena con un investimento di circa 95.000 euro. Ora, con un intervento stimato in 309.600 euro, si realizzerà il secondo stralcio, parte centrale e più importante dei lavori.

“L’amministrazione comunale, da inizio mandato, ha cercato di individuare ed affrontare le necessità del paese per tematiche, servizi o aree urbane – ha spiegato il sindaco Giacomo Cucini –  con l’obiettivo di privilegiare risposte complessive rispetto ad interventi spot su singole criticità. Per il campo sportivo infatti, abbiamo prima fatto un progetto di massima e poi, per stralci, lo stiamo realizzando per riqualificare tutta l’area. Il tutto in un momento in cui anche gli impianti sportivi sono oggetto di massicci investimenti pubblici. L’intervento sul tessuto urbano è motivato sia dall’alta densità abitativa che da una struttura urbanistica datata. Con questi interventi saranno rimosse le barriere architettoniche dai percorsi pedonali per facilitare la percorrenza di anziani, persone con carrozzine, ecc… Sarà più facile muoversi a piedi, ma anche in auto e parcheggiare. Il fatto che non ci sia più traffico di attraversamento renderà l’intervento duraturo. Ci saranno inevitabili disagi, per i quali chiediamo la collaborazione di tutti, ma al termine l’area sarà più vivibile sia per i residenti che per chi cerca le attività ed i servizi, a partire da quelli sportivi”.

I lavori andranno ad interessare strade, marciapiedi, parcheggi, fognature e, grazie ad un diverso bando, l’illuminazione pubblica. Per allargare i marciapiedi e garantire i parcheggi in strade già strette si procederà allargando il marciapiede su un solo lato e delimitando gli spazi per la sosta con segnaletica orizzontale sul lato della strada che avrà minori passi carrabili, creando al tempo stesso dei sensi unici di marcia. In via Don Minzoni invece rimarrà il doppio senso e i marciapiedi saranno oggetto di interventi manutentivi.

I rifacimenti di marciapiedi e sosta auto terranno conto dei passi carrabili autorizzati: per questo l’amministrazione invita quanti hanno necessità di un passo carrabile a richiederlo adesso. In modo analogo, siccome sarà rifatto tutto il manto stradale e parte delle fognature, si invita a programmare subito la risoluzione di eventuali criticità legate agli allacci fognari, in modo da potersi coordinare con il cantiere dei lavori pubblici. Si invita, per domande, chiarimenti e segnalazioni, a rivolgersi all’Ufficio tecnico comunale, via Borgo Garibaldi 37, aperto al pubblico ogni martedì, giovedì e venerdì ore 10,30 – 12,30; il giovedì anche dalle 15,30 alle 18,30.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 09 Ottobre 2018 15:13 )
 
fine