Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Una grande e moderna Casa della Salute al servizio del cittadino

Una grande e moderna Casa della Salute al servizio del cittadino

PDF  Stampa  E-mail 
sindacoSarà bandita a breve dalla AUSL Toscana Centro la gara per costruire la nuova "Casa della Salute" in piazza dei Macelli, il grande polo pubblico dei servizi medici, sanitari e socio-sanitari, i cui lavori inizieranno nei primi mesi del 2019 e che, una volta ultimato, riqualificherà tutta l'offerta dei servizi di base.
Il progetto prevede che nella grande area situata a destra degli ex Macelli comunali - area dove da alcuni anni si trovano sia il Distretto Sanitario con il punto prelievi, ambulatori e riabilitazione, che l'edificio sede di infermieri e pediatra - venga prima demolito l'ex stabilimento avicolo, grande edificio attualmente inutilizzato, e poi al suo posto sia realizzato un nuovo e diverso edificio: articolato in parte su uno ed in parte su due piani, ospiterà molti nuovi servizi ma servirà anche per collegare i due edifici attualmente esistenti e funzionanti, che al loro interno manterranno le loro funzioni.
Al termine quindi, il complesso "Casa della Salute" si presenterà come un unico grande blocco, anche se di minore impatto visivo e di migliore impatto estetico e più funzionale. L'ingresso sarà nuovo: un punto di accesso unico, diurno, con reception, al quale poter fare l'accettazione, sia al bancone che tramite macchine automatiche. Dopodichè si verrà instradati, attraverso corridoi, verso medici di base e pediatri - prevista la presenza di ben 14 nuovi ambulatori - oppure verso prelievi e analisi, ambulatori specialistici, infermieri, palestra di riabilitazione. Un distinto accesso, fruibile in orario notturno, è previsto invece per la guardia medica. Anche il Punto di Primo Soccorso, attualmente situato in un diverso edificio a sinistra degli ex Macelli, troverà spazio all'interno della nuova Casa della Salute. Previsti anche nuovi servizi igienici, confortevoli sale d'attesa, nuovi locali e servizi per il personale. L'edificio, realizzato in cemento armato, sarà una struttura antisismica con caratteristiche tali da poter essere accreditato come edificio di interesse strategico ai sensi del regolamento regionale 36/R del 9/07/ 2009. Le finiture esterne daranno un aspetto omogeneo a tutto il complesso, con cemento faccia vista e cotto, con un sistema di facciate frangisole che oltre ad un migliore inserimento paesaggistico serviranno a migliorare la resa termica dell'edificio in estate ed inverno. Il nuovo edificio avrà in totale un volume di 2085,63 metri cubi, una superficie coperta di 415,06 metri quadri, e 23 locali (sale attesa, uffici e 14 ambulatori).
L'operazione "Casa della Salute" in piazza dei Macelli, della quale si parla da alcuni anni, si è concretizzata con questo mandato amministrativo a partire dall'accordo di compravendita degli immobili del 2016. Accordo che, modificando un'intesa sottoscritta nel mandato precedente, ha posto le basi per arrivare in concreto al progetto ed alla gara. Il progetto definitivo ed esecutivo è stato realizzato dall'ufficio tecnico del Comune di Certaldo e firmato dall'architetto Carlo Vanni. Ora la ASL, comproprietaria al 50% degli immobili che verranno demoliti e ricostruiti, ha approvato a sua volta il progetto, provvederà a bandire la gara e realizzare i lavori, mentre il Comune di Certaldo comparteciperà al 50% delle spese. Al termine l'operazione complessiva sarà di circa 2 milioni e 500mila euro.
Per l'Azienda Sanitaria si conclude un percorso importante, grazie alla disponibilità e concreta collaborazione con l'amministrazione comunale, che vedrà potenziati i servizi socio sanitari per tutto il territorio della Valdelsa.
"Con l'operazione Casa della Salute la sanità a Certaldo avrà finalmente un unico, grande, moderno ed efficiente luogo di riferimento - dicono il sindaco Giacomo Cucini ed il vicesindaco con delega al bilancio ed al sociale, Francesco Dei - riunire i diversi servizi medici e socio sanitari migliorerà la qualità di vita dei cittadini e darà un nuovo assetto urbanistico al paese. La Casa della Salute, che avrà un afflusso di medici e persone assai più alto dell'attuale, sorgerà in una piazza dei Macelli completamente rinnovata, grazie ai lavori che saranno fatti già nei prossimi mesi e che vedranno: sistemazione del parcheggio, creazione di percorsi pedonali, realizzazione di una rotatoria per consentire l'accesso in sicurezza alla piazza. Ringraziamo la AUSL Toscana Centro per il percorso che stiamo facendo e che, grazie al confronto con la direzione e con i medici di base, darà sicuramente positivi risultati".
 
fine