Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Da “Spazi attivi” la “rigenerazione urbana” de i Macelli

Da “Spazi attivi” la “rigenerazione urbana” de i Macelli

PDF  Stampa  E-mail 
 
macelli ridimC'è anche il Comune di Certaldo tra i 15 vincitori del bando, da un milione di euro totale, denominato 'Spazi attivi. Percorsi di rigenerazione urbana del territorio' attivato da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze nell'ambito delle sue azioni a valenza strategica volte alla rigenerazione urbana.
 
Il sindaco di Certaldo esprime il suo ringraziamento alla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, per avere creduto nella bontà di questo progetto, finanziandolo con 100.000 euro, quasi il 50% del costo complessivo stimato, e a quanti hanno collaborato alla stesura. Il progetto, finalizzato all'adeguamento normativo e al recupero strutturale e funzionale del Centro I Macelli, è stato presentato in rete con Associazione Polis e Associazione Narrazioni Urbane. Un progetto in partenariato con ASEV, Promocultura, Istituto Comprensivo di Certaldo, Istituto Nazionale Urbanistica sezione Toscana, Fondazione Architetti Firenze, Università di Firenze Dipartimento di architettura.
 
Lo spazio comunale de I Macelli, gestito tramite convenzione dalla Associazione Polis, oggi utilizzato per attività formative e incontri, fino al giugno 2016 era utilizzato spesso per attività di pubblico spettacolo, ma la definItiva entrata in vigore del DPR 151/2011 che lo ha elevato come oneri di sicurezza ad un teatro o cinema tradizionalmente intesi, aveva reso necessario progettare e realizzare nuovi e onerosi interventi di messa a norma che di fatto impedivano molte attività.
 
Per l'amministrazione comunale, la vittoria del bando, unita al cofinanziamento che dovrà stanziare il Comune di Certaldo, sarà l'occasione per l'adeguamento ma anche per un ampliamento delle funzionalità di questo immobile, che possa diventare spazio creativo, per la formazione, in rete con il territorio ed il tessuto associativo, aperto ad esperienze partecipative artistiche e non solo. Nelle prossime settimane saranno resi noti i dettagli del progetto e la tempistiche previste per i lavori.
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 16 Febbraio 2018 11:12 )
 
fine