Logo dell' Ente

Notice
Home Comunicati Stampa Teatro: da sabato 15 è tempo di abbonarsi!

Teatro: da sabato 15 è tempo di abbonarsi!

PDF  Stampa  E-mail 
teatro-boccaccioUn'occasione con 6 spettacoli di grande varietà qualità
Martinelli: "Cartellone ricco e vario, la cultura buona è come la biodiversità"
Finita oggi la campagna di rinnovi per gli abbonati della scorsa stagione, si apre ufficialmente sabato 15 ottobre la campagna abbonamenti per la seconda stagione teatrale del Multisala Boccaccio, ben sei spettacoli teatrali di alto livello, ad un prezzo davvero speciale: 108 euro l'abbonamento intero, che scende a 102 euro per i soci Unicoop Firenze o clienti ChiantiMutua, a 84 euro per gli under 35 e gli ultra 65enni, mentre nel caso di studenti di ogni ordine e grado, purchè residenti a Certaldo, l'abbonamento cosa addirittura 66 euro (ovvero 11 euro a spettacolo). Prezzi eccezionali soprattutto se commisurati agli spettacoli in programma.
 
Si inizia Giovedì 10 novembre con "Bustric e il magico piccolo principe", di e con Sergio Bini, in arte Bustric. Grande attore e autore, celebre sul grande schermo per la sua interpretazione ne La vita è bella a fianco di Roberto Benigni, ma anche e soprattutto, per il pubblico di Certaldo per essere stato più volte a Mercantia, che lo ha insignito anche del Chiodo d'Oro. Lo spettacolo tra sogno e realtà, un tuffo nel racconto di Antoine de Saint-Exupéry, ma anche nelle meraviglie della magia.
 
Si prosegue Giovedì 15 dicembre con un altra grande del teatro e del cabaret, ospite anch'essa on the road a Mercantia: Rita Pelusio presenta il sarcastico e agguerrito Eva - diario di una costola, spettacolo in collaborazione col Forum delle donne, nel quale ci si pone domande in una chiave comico–ironica , sulla nostra provenienza e sul rapporto uomo–donna nella società.
 
Giovedì 26 gennaio un classico della letteratura che approda in teatro, Amore e ginnastica di Edmondo De Amicis, interpretato da una eclettica Silvia Frasson, che interpreta una miriade di ruoli. Una cartolina di luoghi e ricordi che il tempo sembra non avere modificato più di tanto.
 
Giovedì 23 febbraio, omaggio al cinema in teatro con Cinema Paradiso, ispirato al film di Giuseppe Tornatore, regia Michelangelo Campanile, Un lavoro delicato, dedicato ad un cinema che ormai é andato scomparendo, ma che conserva nel ricordo una grande umanità e lo stupore della visione.
 
Martedì 28 marzo, dopo l'omaggio al grande cinema quello alla musica d'autore, con un grande attore e musicista come Paolo Rossi che con RossinTesta reinterpreta e ricorda Gianmaria Testa, morto lo scorso marzo a 57 anni. Spettacolo fatto di canzoni ma anche di storie che raccontano, con graffiante ironia, la condizione umana e le sue contraddizioni.
 
Per chiudere in bellezza, un classico più attuale che mai, giovedì 20 aprile "La bisbetica domata" di William Shakespeare, con la Factory Compagnia Transadriatica, diretta da Tonio De Nitto, con l'ausilio del drammaturgo Francesco Niccolini, dà una versione fresca e attualizzata, con scene evocative, grande cura scenografica e delle musiche.
 
"La metafora che ben rappresenta stagione teatrale 2016/2017 è quella con un campo coltivato all'insegna della biodiversità – spiega il direttore artistico, Gianfranco Martinelli – in natura un campo costituito dalla biodiversità é un campo ricco, sano, che dà buoni frutti e non si impoverisce, anzi, si rigenera. Questa immagine ben spiega l'idea di base che dall'anno scorso stiamo cercando di portare avanti: un percorso per fare conoscere al nostro pubblico la varietà di stili autoriali, interpretazioni e messinscena presenti oggi nel teatro italiano contemporaneo. Con questa diversità il pubblico non avrà il tempo di annoiarsi, ma avrà anzi tanti motivi per solleticare la propria sensibilità e porsi, forse, anche qualche domanda".
 
Info: Multisala Boccaccio
Via del Castello 2,
50052 Certaldo (Firenze)
tel. 0571 664778
info@multisalaboccaccio.it
www.multisalaboccaccio.it
 
fine