Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa PUMS - QUADRO CONOSCITIVO - COME PARTECIPARE

PUMS - QUADRO CONOSCITIVO - COME PARTECIPARE

PDF  Stampa  E-mail 
PUMS - logo - quadrato - webProsegue il lavoro per il nuovo  Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS). In allegato la relazione contenente i dati rilevati e raccolti per il quadro conoscitivo. Si invitano i cittadini a leggerla. Il giorno martedì 12 settembre 2017, alle ore 18, nell'atrio di Palazzo Maccianti, Borgo Garibaldi 37, si terrà un incontro pubblico per illustrare la presente relazione ed annunciare gli incontri pubblici successivi. A seguire ecco la sintesi del PUMS e di cosa troverete nella relazione. 
IL PUMS IN SINTESI
 
 
COSA E'
 

Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) è definito, a livello europeo, come “un Piano strategico che si propone di soddisfare la variegata domanda di mobilità delle persone e delle imprese nelle aree urbane e peri-urbane per migliorare la qualità della vita nelle città”. Per fare ciò “Il PUMS integra gli altri strumenti di piano esistenti e segue principi di integrazione, partecipazione, monitoraggio e valutazione.”. (vedi pag.4)

Il PUMS è quindi un piano strategico che orienta la mobilità in senso sostenibile, che ha un orizzonte temporale di medio-lungo periodo (10 anni), ma prevede verifiche e monitoraggi a intervalli di tempo predefiniti. (vedi pag.4)

La differenza sostanziale con la vecchia pianificazione dei trasporti, che metteva in primo piano la gestione del traffico, è la pianificazione sostenibile, che si pone come obiettivo principale la qualità della vita delle persone.

 

OBIETTIVI

Rispetto agli obiettivi individuati dalle Linee Guida Europee (vedi pag.4), il PUMS di Certaldo si pone come obiettivo quello di:

• aumentare lo sviluppo economico locale;

• incentivare il trasporto non motorizzato;

• migliorare la qualità dello spazio pubblico;

• promuovere e istituzionalizzare stili di vita virtuosi;

• valorizzare i patrimoni della città.

(vedi pag.7)

 

PERCORSO

La prima fase di lavoro per la redazione del PUMS di Certaldo è stata finalizzata alla ricostruzione del quadro conoscitivo che deve consentire la lettura dello stato di fatto e l’individuazione delle criticità relative al sistema dei trasporti e della mobilità. (vedi pag.8)

A tale scopo si sono analizzati i seguenti aspetti:

• Contesto normativo di riferimento

• Strumenti di pianificazione territoriale comunali

• Inquadramento territoriale, per avere una rappresentazione di:

- struttura demografica del paese

- dimensioni macro-economiche: dimensionamento e distribuzione degli addetti e delle unità locali, suddivisi per macro-settori di attività;

- poli attrattori della mobilità a livello urbano, disaggregati per tipologia: educativi, ricreativi e culturali, socio-sanitari, sportivi, edifici per il culto, uffici pubblici e centri commerciali;

- dati sulla motorizzazione privata;

(vedi pag.10-30)

• Offerta di reti e servizi di trasporto:

- rete stradale;

- trasporto pubblico su gomma e ferroviario;

- rete ciclabile;

- sistema della sosta;

(vedi pag.31-40)

• Domanda di mobilità che ha riguardato:

o analisi della matrice Origine-Destinazione degli spostamenti (Dati ISTAT 2011);

o indagine campionaria alla popolazione (fatta online sul portale del Comune di Certaldo)

o interviste nelle zone di parcheggio più significative;

o conteggi manuali di traffico alle intersezioni;

o conteggi automatici di traffico al cordone;

o rilievo della sosta;

(vedi pag. 41-253)

• Impatti. Gli impatti del sistema della mobilità dell’area di Certaldo sono stati valutati dal punto di vista dell’incidentalità. (vedi pag. 253)

 

PARTECIPAZIONE

Il giorno 17/05/2017, durante un incontro pubblico in Borgo Garibaldi, è stato presentato alla popolazione il percorso di redazione del Piano Urbano di Mobilità Sostenibile.

Il sondaggio on line – che si è svolto dal 3 aprile all’ 11 giugno tramite internet con pubblicazione sul portale del Comune di Certaldo – distribuito anche in forma cartacea presso l'URP, durante l'incontro pubblico del 17/05/2017 e al mercato settimanale il giorno 12/04/2017, ha visto la partecipazione di 210 cittadini. Oltre a questo sono state 248 le interviste sull’utilizzo dei parcheggi fatte sul posto, per caratterizzare la domanda di mobilità e di individuare le criticità riscontrate dai cittadini.

Le informazioni raccolte sono state funzionali alla descrizione del contesto e all’individuazione delle sue criticità e sono raccolte in questa relazione.

 

COSA FARE ADESSO

L'amministrazione comunale invita tutti i cittadini a prendere atto di questa relazione, leggerla  ed avanzare le proprie proposte in merito al tema.

Chi volesse segnalare criticità non ancora rilevate o portare il proprio contributo può inviare una mail a :

inserendo come oggetto della mail “Certaldo-processo partecipativo-suggerimenti”.

Il giorno martedì 12 settembre 2017, alle ore 18.00, nell'atrio di Palazzo Maccianti, Borgo Garibaldi 37, si terrà un incontro pubblico per illustrare la presente relazione ed annunciare gli incontri pubblici successivi.

 
 
Ultimo aggiornamento ( Martedì 29 Agosto 2017 09:43 )
 
fine