Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Mercantia 2017 - il catalogo 2016 e il manifesto dell’edizione n° 30

Mercantia 2017 - il catalogo 2016 e il manifesto dell’edizione n° 30

PDF  Stampa  E-mail 
MERCANTIA 2017 - manifesto e catalogo

Presentati il manifesto ufficiale delle 30esima edizione – Mercantia 2017 “La grande festa” – che si svolgerà dal 12 al 16 luglio prossimi, e il catalogo fotografico “Mercantia 2016 – I giorni dell’abbondanza”.

 

Il catalogo fotografico della scorsa edizione di Mercantia - edito dal Comune di Certaldo e Terzostudio e curato da Alice Masoni -, reca nelle due copertine le suggestive foto di spettacoli di Coppelia teatro (foto Simona Fossi) e di Harp e Hang (foto di Anna Cerrato). All’interno circa 400 foto bianco e nero selezionate tra le migliaia di scatti realizzati dai fotografi ufficiali di Mercantia e documenta oltre ai singoli spettacoli, le sezioni speciali del Festival, l'artigianato, il premio Chiodo d'Oro, ma anche il contest letterario “Certe notti a Mercantia”. I fotografi ufficiali sono foto Emanuele Baldanzi, Davide Barbera, Alice Benvenuti, Susy Bocci, Luca Cacioli, Anna Cerrato, Camilla Colombo, Michele Federighi, Simona Fossi, Alice Giadrossich, Francesca Gori, Michela Moretti, Paolo Paradisi, Paolo Pastaccini, Irene Ruini, Mauri di Elegantya, Riccardo Zannini. Un ringraziamento particolare va al LABA - Libera Accademia di Belle Arti di guidati dal docente Massimo Agus, che da alcuni anni a Mercantia svolge una sorta di tirocinio per tutta la durata del Festival.

“Il catalogo nacque come documentazione del Festival a partire dalla terza edizione, quando in pochi sapevano cosa era il teatro di strada – ha spiegato Alberto Masoni di Terzostudio – e grazie a questo strumento tanti artisti si sono fatti conoscere e i festival sono nati. Oggi che ogni artista ha la sua pagina web e social, lo strumento assolve ad un compito diverso, si pubblica sempre meno su carta, per questo ha più un valore di prestigio, essere presenti in almeno è una pubblicazione di Mercantia è un sinonimo di qualità”.

 “Il catalogo è la testimonianza di tutto quello che si trova e si respira durante il Festival – ha detto l’assessore alla cultura Francesca Pinochi – una testimonianza culturale della storia di Mercantia. E guardando le foto di questo catalogo, gli occhi degli artisti che dalle foto del catalogo sembrano guardarci, si viene come catturati dentro il Festival. Si tratta di un investimento importante – ha ribadito anche il sindaco Cucini – perché il catalogo è la testimonianza di un evento culturale unico, che per un paese come Certaldo che è un punto di riferimento per il teatro di strada italiano è come un dovere”.

E guardano alla prossima edizione, il direttore artistico di Mercantia, Alessandro Gigli, mostrando il manifesto che punta tutto su un suggestivo numero 30 gigante (spettacolo de La Compagnia dei folli, foto di Irene Ruini), ufficializza la novità che era già nell’aria e la grande meraviglia che ha accompagnato la realizzazione del programma: “Ci hanno chiuso il Palazzo Stiozzi Ridolfi, hanno sollevato il loro ponte levatoio – ha detto usando una metafora – una scelta legittima da parte dei proprietari ma in seguito alla quale tante altre persone del borgo medievale hanno, anche inaspettatamente, aperto le loro porte, sono venuti a cercarci per offrirci la loro collaborazione. Tanto che oggi possiamo quasi ringraziarli perché per a prima volta dopo tanti anni abbiamo disegnato una nuova festa, ancora più bella”.

“Mercantia è un evento con una forte immagine mediatica, che porta cultura e conoscenza, di grande impatto sul nostro indotto, ma che richiede anche e soprattutto responsabilità – ha detto il sindaco Giacomo Cucini – per questo, solo finchè ci sarà un contributo da parte del territorio, a partire dai nostri sponsor, potrà andare avanti questo evento nel quale è il Comune a farsi carico della grandissima parte degli oneri. La “reazione” degli abitanti di Certaldo Alto, la loro disponibilità dopo il venir meno di Palazzo Stiozzi Ridolfi, ci fa capire come Mercantia sia vissuta e sentita come una cosa radicata, importante, della quale non si può fare a meno. Speriamo che questo sentimento e collaborazione siano contagiose”.

Il catalogo si potrà presto acquistare al prezzo di 18 euro nel bookshop del sistema museale  di Palazzo Pretorio oppure su internet inviando una mail a cultura@comune.certaldo.fi.it

E presto sarà disponibile online il programma completo della XXXX edizione del Festival,  “La grande festa”, in programma a Certaldo (Firenze) da mercoledì 13 a domenica 16 luglio 2017.  Aggiornamenti e info, su www.mercantiacertaldo.it e su www.facebook.com/mercantia

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Aprile 2017 07:50 )
 
fine