Logo dell' Ente

Notice
Home Comunicati Stampa BP 2017: scende l'IMU sulla casa, per spingere mercato e ripresa

BP 2017: scende l'IMU sulla casa, per spingere mercato e ripresa

PDF  Stampa  E-mail 
Municipio italiaE a bilancio già chiuso arrivano 107mila euro di compensazione statale
Cucini: "Cantieri aperti e nuovi incentivi, proviamo a invertire la tendenza"
Dei: "Secondo anno senza tagli statali, boccata d'ossigeno per le finanze locali"
Approvato dalla Giunta Cucini il Bilancio di previsione 2017, il documento portante per la gestione amministrativa di tutto l'anno, che sarà portato all'approvazione del Consiglio Comunale verso metà febbraio.
Il Bilancio vede un volume di entrate e uscite, sulla parte corrente, di 14.359.310 euro (Titolo 1), di cui solo 3.501.301 euro di spese per il personale e 7.009.274 euro per beni e servizi, e 123.971 euro di rimborso mutui. Sul fronte investimenti, si prevede di finanziare opere per 2.100.000 euro, l'investimento più grande, la manutenzione straordinaria della piscina, con 510.000 euro di mutuo, e la riqualificazione di piazza dei Macelli, 300.000 euro, con gli oneri di urbanizzazione, oltre al secondo lotto della riqualificazione di via Don Minzoni (250.000 euro, anche questo già finanziato con mututo), e molti altri interventi di manutenzioni di minore importo. Previsto anche l'avvio della rinnovo dell'illuminazione pubblica con l'installazione di luci a led.
"Dopo anni di spending review in cui abbiamo razionalizzato le risorse disponibili ed efficentato i servizi – dice il vicesindaco con delega al bilancio, Francesco Dei – con questo bilancio riduciamo del 2,3 per mille la aliquota IMU sulle case affittate, che scende così dal 9,9 del 2016 al 7,6 del 2017 (circa 300 euro in meno l'anno ad abitazione), con il duplice scopo di abbassare le imposte e dare un segnale al mercato visto che gli affitti sono scesi in questi anni di crisi, ma meno dei prezzi. Introduciamo poi l'Isee per il Centro Infanzia Il Girotondo, il cui accesso costerà non più 200 euro al mese per tutti, ma scenderà fino a 120 euro, a seconda degli scaglioni Isee. Proseguiamo poi l'opera di equità fiscale, con l'accertamento sui tributi non versati: nel 2016 abbiamo fatto emergere oltre 500.000 euro, che tornano nella disponibilità del Comune e quindi alla collettività. Inoltre abbiamo iniziato ad accantonare le risorse per essere pronti all'adeguamento del contratto nazionale di lavoro del pubblico impiego".
"Un notizia positiva ci è arriva poi dal Fondo di solidarietà nazionale – conclude Dei – risorse maggiori per 107.829 euro euro che costituiscono una risorsa aggiuntiva che l'amministrazione potrà usare per nuovi investimenti. Una compensazione che sale, rispetto al 2016, perchè la normativa prevede che di anno in anno si tenga sempre più di conto della qualità dei servizi erogati e meno dei costi storici dei servizi stessi".
Nel suo intervento, il sindaco Giacomo Cucini evidenzia invece le politiche di strategia e di investimento a 360°, centrate da un lato sulla progettazione urbanistica e la riqualificazione di spazi significativi, dall'altro sul recupero urbano e la risoluzione di problemi del territorio: "Nel 2017 entrerà nel vivo la redazione del nuovo Piano Operativo Comunale, e discuteremo il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, ovvero decideremo come e dove costruire e come muoverci attraverso Certaldo. Una Certaldo che vedrà la realizzazione di alcuni importanti cantieri, come Piazza della Libertà, ma il rifacimento del Parcheggio di Certaldo Alto, e il primo stralcio della sistemazione stradale dell'area campo sportivo. Ma da inizio mandato abbiamo messo in campo anche misure per la tutela del territorio – prosegue il sindaco – a partire dal contrasto delle esondazioni. Il problema dell'allagamento di via Caduti del lavoro è stato parzialmente risolto, e siamo in dirittura d'arrivo per definire i lavori che farà il Consorzio di Bonifica. In via Da Verrazzano il rifacimento di alcune condutture, in corso adesso, risolverà alcuni problemi analoghi. E nel Piano di sotto, il Consorzio sta apportando alcune migliore che eviteranno l'isolamento delle case durante le piogge eccessive, in attesa che si possa arrivare a progettare e realizzare una cassa di espansione, unica soluzione possibile per arginare definitivamente il rischio. Oltre a questo, abbiamo proseguito con il taglio dei pini, necessario per motivi di sicurezza, e andremo avanti con la progettazione del nuovo parcheggi in piazza dei Macelli, che dovrà essere realizzato prima chela Casa della Salute sia pronta".
Nei giorni scorsi la bozza di Bilancio è stata oggetto di alcuni incontri. Nell'incontro con le associazioni di categoria, presenti Confesercenti, Confcommercio, CNA, CIA, si è parlato della raccolta rifiuti ed è stato chiesto un impegno a vigilare sulle tariffe in vista dell'ampliamento della società di gestione dei rifiuti, e si è apprezzato l'impegno dell'amministrazione per dialogare con i privati e favorire il recupero dei grandi immobili commerciali inutilizzati. In quello con le confederazioni sindacali CGIL, CISL, UIL, si è parlato di poter rivalutare la soglia per l'accesso alle agevolazioni Isee. I sindacati hanno apprezzato l'impegno dell'amministrazione, anzitutto nel metodo di presentazione del bilancio ancora in bocca per la discussione, e, nel merito, il fatto di avere tenuto ferme le tariffe, abbassato le aliquote, e l'impegno nella lotta all'evasione fiscale.
 
fine