Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Sistema Museale: il 2016 si è chiuso con uno straordinario + 26%

Sistema Museale: il 2016 si è chiuso con uno straordinario + 26%

PDF  Stampa  E-mail 
Francesca20Pinochi20-20IMG 9467Con un trend di crescita che prosegue da quattro anni, il 2016 si è chiuso con il segno positivo più consistente di sempre per il Sistema Museale di Certaldo: + 26% di ingressi. Si è passati dai 29.175 ingressi del 2015 ai 36.751 ingressi del 2016. 
Sabato 11 febbraio si inaugura la mostra di Giancarlo Bartalini.
Un dato che tiene conto di tutte le tipologie di ingresso nel Sistema Museale, ovvero il biglietto unico per i soli Palazzo Pretorio e Casa di Boccaccio, ma anche di quello che ai due musei comunali unisce la visita del Museo di Arte Sacra e/o la visita al Museo del Chiodo. Se a queste cifre sommiamo poi anche gli ingressi effettuati al solo Museo di Arte Sacra e al solo Museo del Chiodo, il totali degli ingressi ai musei sale a 33.984 ingressi nel 2015 e 40.959 ingressi nel 2016.
 
"Si tratta di un dato importante, anche perchè matura in un contesto che vede anche una crescita di presenze turistiche complessive nell'area – dice l'assessore alla cultura e al turismo, Francesca Pinochi – e questi dati ci confermano la bontà del lavoro svolto in questi anni. Un lavoro articolato che ha visto, in parallelo, da un lato l'attenzione alla riqualificazione urbana e agli investimenti strutturali per tutelare e valorizzare il borgo; dall'altro le azioni di programmazione e promozione, il coordinamento con le strutture ricettive, il calendario di eventi in collaborazione con le associazioni, le iniziative per i buyers, la valorizzazione di Certaldo come sede di matrimoni. Inoltre ci siamo impegnati per avere visibilità in tante iniziative promozionali regionale e nazionali: basti ricordare "EXPO 2015" o la presenza nel contenitore "Toscana Ovunque Bella" col quale abbiamo partecipato al lancio nazionale. Questo risultato è poi reso possibile grazie alla collaborazione con la Pro Loco – spiega l'assessore Pinochi – , che gestisce i nostri uffici e servizi di informazione turistica; alla collaborazione con l'Ente nazionale Giovanni Boccaccio, ideatore di eventi e punto di riferimento per studiosi di tutto il mondo; al biglietto unico con il Museo di Arte Sacra".
 
La presentazione dei dati 2016 è anche l'occasione per ricordare le mostre appena concluse e annunciare quelle in arrivo.
"Nel 2016 l'offerta museale è stata particolarmente ricca e gradita, dedicata a #ilviaggio, con le tre mostre personali degli artisti Gloria Campriani, Luca Macchi, Alain Bonnefoit, che ringraziamo per l'impegno e la professionalità con la quale si sono dedicati ai rispettivi progetti artistici. Il 2017 avrà come fil rouge la parola #omaggio: omaggio al territorio con la mostra di fotografie di Giancarlo Bartalini, che verrà inaugurata sabato 11 febbario alle ore 11.30 e aprirà la stagione espositiva 2017. Seguirà da maggio la mostra di Elio De Luca, un omaggio alla donna e alla femminilità. Chiuderà la stagione espositiva nel secondo semestre la rassegna delle migliori opere dell'Omaggio dei pittori contemporanei a Giovanni Boccaccio, opere dei maestri del 900 pittorico italiano ed europeo, in un omaggio alla nostra cultura".
 
 
fine