Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Tra letteratura e cucina, il weekend di Certaldo

Tra letteratura e cucina, il weekend di Certaldo

PDF  Stampa  E-mail 
CERTALDO - veduta da Badia a Cerreto - IMG 7519 - iconaVarie iniziative letterarie e culturali in programma nel mese, tra venerdì e sabato.
 
Venerdì 13 gennaio alle ore 21.30, nella Casa di Boccaccio in Certaldo Alto, appuntamento con la lettura dal vivo integrale del Decameron con "Si racconta le novelle del Boccaccio". In scena la seconda parte nona novella della ottava giornata – giornata interamente dedicata a ogni tipo di beffa – che, per la lunghezza, è stata suddivisa in due parti. La prima era stata letta lo scorso dicembre. Voce narrante: Ilaria Landi: flauto traverso: Alessandra Caponi; percussioni: Andrea Gatti. La direzione artistica è di Carlo Romiti, musiche di Damiano Santini. Prenotazione consigliata tel 0571 663580
 
Sabato 14 gennaio alle ore 17 alla Sala Soci Coop, Viale Matteotti, per il ciclo di incontri Il PIACERE di leggere, "Dolci da leggere", riflessioni letterarie di Francesca Allegri sull'utilità della poesia. Lo chef Giacomo Gianchecchi preparerà per i presenti i dolcetti canmtati dai poeti. Iniziativa di Sezioni Soci Certaldo di Unicoop Firenze per Bibliocoop – con la collaborazione della Biblioteca Comunale su progetto della Regione Toscana. Info tel. 328 6229662 sez.certaldo@socicoop.it
 
MOSTRE
 
Aperti, con il consueto orario invernale, Palazzo Pretorio e la Casa di Boccaccio: 9.30 – 13.30 / 14.30 – 16.30 (martedì chiuso). Ingresso, con visita del Sistema Museale di Certaldo, euro 4,00, gratuito per i residenti a Certaldo.
Per quanto riguarda mostre ed esposizioni, in Palazzo Pretorio, dopo la chiusura della mostra "Vive la vie", si è in attesa del programma espositivo 2017 che prenderà il via nella prima metà di febbraio. Prosegue invece nella Casa di Giovanni Boccaccio l'esposizione della selezione delle opere della collezione comunale esposte per il ciclo "Omaggio a Giovanni Boccaccio, dieci+1".
La mostra permanente prevede infatti l'esposizione, a rotazione, di alcune delle opere della collezione "Omaggio degli artisti contemporanei a Giovanni Boccaccio". In mostra le opere dedicate alle novelle della ottava giornata, tra le quali figurano artisti italiani importanti del calibro di Carlo Levi, Raul Soldi, Virgilio Guzzi, Maurizio Bonora, e opere di artisti stranieri come Josef Kaliszan.
 
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 13 Gennaio 2017 08:48 )
 
fine