Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Gli eventi della settimana

Gli eventi della settimana

PDF  Stampa  E-mail 
Certaldo Alto web quadratoDopo Beata Giulia arriva il Premio Boccaccio. Settimana di grande cultura ma anche di solidarietà
Le novelle del Boccaccio posticipate al 30 settembre
 
Settembre nel segno della storia, religiosa e culturale, con tante iniziative che pescano nel bagaglio storico e culturale certaldese e medievale.
 
EVENTI CULTURALI
 
Proseguono e si concludono mercoledì 7 settembre i festeggiamenti in onore di Beata Giulia della Rena, iniziati domenica 4 settembre.
Martedì 6 sempre in propositura alle 21.15 ci sarà un momento di preghiera guidato da Monsignor Gianluca Bitossi rettore del seminario arcivescovile di Firenze
Mercoledì 7 nel pomeriggio laboratorio per i bimbi con i madonnari in piazza Boccaccio e alle 17.00 la tradizionale benedizione dei bambini. Alle 21.15 inizio della processione con partenza dalla propositura di San Tommaso apostolo, in piazza Boccaccio, verso Certaldo Alto, e conclusione con la Santa Messa sul parterre di Palazzo Pretorio. Al termine le Sacre Spoglie di Beata Giulia verranno ricollocate nella chiesa dei Santi Jacopo e Filippo.
In questi giorni si terrà anche il mercatino di beneficenza nella Saletta di via 2 Giugno e in propositura la raccolta di generi alimentari per le famiglie bisognose della parrocchia.
Iniziative dalla Propositura di San Tommaso apostolo, con il patrocinio del Comune di Certaldo.
 
Si segnala poi che venerdì 9 settembre non si terrà il consueto appuntamento con "Si racconta le novelle del Boccaccio" a cura di Associazione Polis – L'Oranona Teatro, posticipato per impegni della compagnia a venerdì 30 settembre, sempre ore 21.30 nella Casa di Boccaccio.
 
Proseguono le iniziative di "AbbracciAMO il Centro Italia" per raccogliere fondi per le popolazioni terremotate del Centro Italia organizzate dalle associazioni locali in collaborazione con il Comune di Certaldo.
In piazza Boccaccio, domenica 11 settembre, stand per la raccolta fondi, presidiato dalla Misericordia. Si potrà fare una donazione e si riceverà sul posto la ricevuta.
Per gli eventi organizzati dalle associazioni, il cui ricavo verrà in parte devoluto all'iniziativa "AbbracciAMO il Centro Italia", il calendario (provvisorio) vede le seguenti iniziative:
Sabato 10 Settembre, via II Giugno, cena del rione Il Vicario; domenica 11 settembre, Fiano - Piazza Gasparri , cena del rione Le Fonti; lunedì 12 settembre, presso pizzeria Maroni, Sciano, cena della Associazione Scambi interculturali di Certaldo; martedì 13 Settembre, presso Bar Diana, cena del Rione L' Alberone; 15 Settembre, Barrino via Marx, apericena del Rione La Canonica; 16 settembre, Belvedere Calindri – Certaldo Alto, Aperitivo sotto le stelle a cura della Pro loco Certaldo.
Info e rendiconti su www.comune.certaldo.fi.it e www.facebook.com/comunecertaldo
 
Ma il prossimo sarà soprattutto il weekend del 35esimo Premio Letterario Boccaccio, con tanti eventi in programma da venerdì a domenica, organizzati da Associazione Letteraria "G. Boccaccio", con il patrocinio del Comune di Certaldo, con tante iniziative collaterali.
Venerdì 9 settembre, seminario internazionale "Intorno a Boccaccio / Boccaccio e dintorni – III Edizione", a cura di Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, nei locali della Biblioteca della Casa di Boccaccio, Certaldo Alto (orario 9.15-13.00; 14.30-18.00) . Seguirà alle ore 21.00, al Cinema Teatro Multisala Boccaccio, la proiezione di "Fuocoammare", film documentario diretto da Gianfranco Rosi, premiato nel 2016 con l'Orso d'oro per il miglior film al Festival di Berlino, che ha per oggetto l'isola di Lampedusa e gli sbarchi di migranti che la interessano; seguirà dibattito insieme al protagonista, Pietro Bartolo, la scrittrice Maylis de Kerangal e rappresentanti delle istituzioni locali (ingresso a offerta libera, da 5 euro, da destinare alle attività del dottor Bartolo a Lampedusa). Sempre venerdì 9 e anche sabato 10 settembre, in Palazzo Pretorio (venerdì ore 10.00-13.00; 15.00-19.00, sabato ore 10.00-13.00) si terrà "Femminesse - Laboratorio di scrittura" a cura di Lineascritta di Antonella Cilento.
Sabato 10 settembre, in Certaldo Alto, il grande giorno del Premio: ore 10, nel parterre di Palazzo Pretorio, premiazione della Tesi di laurea magistrale e di dottorato su Giovanni Boccaccio (a cura di Ente Nazionale Giovanni Boccaccio) e presentazione delle novelle online del "Boccaccio Giovani 2016"; nel pomeriggio (ore 17.00) in Palazzo Pretorio, cerimonia di premiazione del "Boccaccio 2016", condotta da Federica De Sanctis. Saranno premiate Dacia Maraini vincitrice per la letteratura italiana con l'opera La bambina e il sognatore (edita da Rizzoli), la francese Maylis de Kerangal per la letteratura internazionale con Lampedusa, e Lilli Gruber per il giornalismo.
E il Premio proseguirà con un'iniziativa di dibattito e letteratura anche domenica 11 settembre, alle ore 10.30, nel Parterre di Palazzo Pretorio, con l'incontro dal titolo "11 Settembre 2001 - 2016" con gli interventi del vice ministro Riccardo Nencini, autore di saggi dedicati a Oriana Fallaci, l'Imam di Firenze Ilzedir Ezzin, il presidente dell'istituto Sangalli Maurizio Sangalli, e l'attrice Maria Rosario Omaggio.
 
E sempre domenica 11 settembre, ma nel centro urbano, dalle ore 9 alle 20 si terrà il Mercatino di antiquariato e artigianato, e i negozi saranno aperti.
 
MOSTRE E ARTE
 
Nella frazione di Fiano si conclude mostra "Il paesaggio costruito e la memoria collettiva", mostra fotrografica dedicata alla comunità locale di Fiano e alla ricerca delle proprie radici, aperta fino al 11 settembre 2016 nei locali dell'ex cinema del Circolo Ricreativo del Fiano, piazza Gasparri. La mostra è aperta ogni sabato e domenica dalle ore 17 alle 22, per visitarla da lunedì a venerdì è invece necessario concordare un appuntamento al numero cell. 340 8425688.
La mostra è organizzata dall'associazione Alfiano, dal circolo ricreativo Fiano – Lucardo, in collaborazione con la Società Storica della Valdelsa e il patrocinio del Comune di Certaldo. Una storia che comincia dal 1400 e arriva ai primi decenni del Novecento grazie agli archivi notarili, fotografie storiche e racconti. Ingresso libero.
 
Nella Casa di Giovanni Boccaccio prosegue "Omaggio a Giovanni Boccaccio, dieci+1", mostra permanente con esposizione, a rotazione, delle opere della collezione "Omaggio degli artisti contemporanei a Giovanni Boccaccio". In questo periodo sono esposte le illustrazioni ispirate alle novelle del Decameron realizzate da Werner Klemke, oltre 100 xilografie su carta realizzate per l'illustrazione di una pregiata edizione del Decameron pubblicata da Andersen Nexö in Lipsia negli anni 1972-73.
 
In Palazzo Pretorio prosegue (fino al 7 gennaio 2017) la mostra dell'artista francese Alain Bonnefoit, che dopo 20 anni torna in Palazzo Pretorio con una grande mostra di pittura e scultura: "Vive la vie -pittura e altri (amori)". Una personale che ripercorre la carriera artistica di Bonnefoit in un tributo alla vita e che fa parte del progetto espositivo #ilviaggio, che caratterizza la stagione 2016 di Palazzo Pretorio e prevede anche dei veri e propri "happening" con l'artista e alcuni ospiti: dopo quello con l'attore e regista Claudio Bisio (5 agosto), sono ora in programma quello con il macellaio-poeta Dario Cecchini (15 settembre), e il sommelier Carmelo Sgandurra (9 ottobre), tre distinti eventi dedicati al connubio della pittura con le arti e la vita.
L'orario di Palazzo Pretorio e della Casa di Boccaccio è tutti i giorni, ore 9.30 – 13.30 / 14.30 – 19.00. Ingresso, con visita del Sistema Museale di Certaldo, euro 4,00.
 
L'ingresso ai musei di Certaldo Alto è gratuito per i residenti a Certaldo.
 
 
Ultimo aggiornamento ( Martedì 06 Settembre 2016 15:14 )
 
fine