Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa EMERGENZA TERREMOTO CENTRO ITALIA

EMERGENZA TERREMOTO CENTRO ITALIA

PDF  Stampa  E-mail 
UNIONE COMUNI EMPOLESE VALDELSA PROTEZIONE CIVILE E SOLIDARIETÀ
Terremoto, Paolo Masetti: «Unione pronta a intervenire. Vicini alle comunità e ai sindaci»
Attiva la raccolta fondi su conto corrente e anche al Beat Festival di Empoli
Il sindaco delegato dà la disponibilità di personale e mezzi in caso di necessità
EMPOLI – L'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa è pronta a dare una mano per aiutare le popolazioni e le amministrazioni colpite dal terremoto che ha colpito nella notte scorsa la zona al confine fra Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo.
E' stata subito promossa tra gli undici Comuni una raccolta fondi attraverso il conto corrente dell'Unione, denaro che sarà cura dell'ente versare nei canali governativi che saranno indicati per assicurare una più veloce opera di ricostruzione dei paesi che maggiormente hanno subito il sisma.
 
"Emergenza Terremoto Centro Italia 2016" la causale per effettuare il versamento dell'offerta, il bonifico va effettuato su conto corrente Bancario del servizio di tesoreria:
Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa
codice IBAN: IT97 V 05034 37831 000000000135
codice bic/swift BAPPIT21T63
CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA PISA LIVORNO – Gruppo Banco Popolare - Filiale di Empoli - via F.lli Rosselli
causale da indicare 'Emergenza Terremoto Centro Italia 2016'.
 
«L'Unione dei Comuni assicura da subito la massima disponibilità del suo sistema di Protezione Civile – spiega il sindaco delegato Paolo Masetti, primo cittadino di Montelupo Fiorentino –, siamo pronti a una eventuale chiamata della Regione Toscana, per il tramite della sala operativa di PC della Città Metropolitana, per intervenire nei territori interessati dal terremoto.
Siamo vicini alle comunità colpite, alla popolazione, ai sindaci tutti che stanno vivendo con i loro concittadini momenti tragici. Ci rendiamo conto di ciò che può significare anche solo ricordando le emergenze che hanno toccato il nostro territorio recentemente, seppure meno gravi rispetto a questo drammatico evento. Fare il sindaco è sempre difficile, farlo in questi casi lo è ancora di più.
Garantiamo quindi il nostro impegno sia in termini di risorse umane e strumentali che nel reperimento di risorse economiche. In questo senso abbiamo aperto questa campagna di raccolta fondi nei nostri 11 Comuni. Anche l'Anci – lo dico come subdelegato nazionale alla Protezione Civile – ha dato la sua disponibilità al dipartimento di Protezione Civile per qualunque cosa si rendesse necessaria.
L'imminente evento Beat Festival, che si svolgerà da domani 25 agosto a lunedì 29 agosto, al Parco di Serravalle di Empoli, vedrà un punto di raccolta attivato dall'organizzazione BEAT 15 che ha voluto immediatamente aderire alla campagna dell'Unione dei Comuni per sensibilizzare tutti i frequentatori del parco in quei giorni affinché contribuiscano con una offerta agli aiuti che saranno attivati per le comunità colpite.
--
------------------------------------------------
Allegati:
Scarica questo file (2408.terremoto_raccolta_fondi_e_beat.doc)comunicato stampa[comunicato stampa]247 Kb
 
fine