Logo dell' Ente

Notice
Home Comunicati Stampa PIANO OPERATIVO COMUNALE - Pianificare Oggi Certaldo

PIANO OPERATIVO COMUNALE - Pianificare Oggi Certaldo

PDF  Stampa  E-mail 
Logo Definitivo WEB HEADER
 
Emanato l'Avviso Pubblico, tre mesi per far sì che cittadini e professionisti possano dare suggerimenti e manifestare bisogni ed esigenze
Tutte le informazioni saranno disponibili presto sul minisito www.poc.comune.certaldo.fi.it
 
 
L'Amministrazione Comunale di Certaldo ha pubblicato oggi, venerdì 15 luglio 2016, l'Avviso Pubblico rivolto a cittadini, professionisti, associazioni, imprese e a tutti quanti volessero dare il proprio contributo in vista della redazione del Piano Operativo Comunale (in sintesi POC), lo strumento che (ai sensi della L.R. 65/2014) sostituirà il Regolamento Urbanistico, ancora vigente ma scaduto.
 
Il POC, una volta approvato, dirà dove, come e quanto si potrà costruire, o recuperare, in termini di edilizia, realizzazione di parcheggi, aree a verde, viabilità carrabile e ciclabile, ecc... per i prossimi cinque anni. Il Piano Operativo Comunale è lo strumento di pianificazione urbanistica realizzato in coerenza al Piano Strutturale, che ha invece una valenza a tempo indeterminato.
 
L'Avviso Pubblico emanato oggi non è un passaggio dovuto, ma una opzione che l'Amministrazione comunale ha deciso di attivare, proprio per far sì che il territorio possa esprimere bisogni e suggerimenti; anche la durata è stata messa a tre mesi, invece dei due canonici previsti per questo tipo di consultazioni.
 
Successivamente a questa fase consultiva, sarà poi dato l'Avvio ufficiale alla redazione del POC, realizzato da tecnici comunali e professionisti esterni, come prevede la Legge in materia. Una volta completato, il POC verrà prima Adottato dal Consiglio Comunale, dopo di che ci sarà la fase delle osservazioni formali, ad ognuna delle quali sarà dovrà essere data una risposta nel senso di accoglimento (totale o parziale) o respingimento, con relativa motivazione. Successivamente ci sarà la Approvazione. L'iter dovrebbe concludersi, dall'Avvio, entro due anni. Dopo la Approvazione il POC entrerà in vigore e lo sarà per 5 anni.
 
Per illustrare a tutti – cittadini, professionisti, imprese ecc... - i termini di legge entro i quali si svolge questa iniziativa, i tecnici che ci lavoreranno, le modalità di partecipazione, è stato convocato un incontro pubblico che si terrà giovedì 21 luglio, ore 21.00 nella Saletta di Via 2 Giugno a Certaldo. La comunicazione dell'incontro è stata fatta a tutti i residenti nel Comune di Certaldo tramite un volantino recapitato a domicilio, con pubbliche affissioni sui muri e nei locali pubblici, e creando un sito web apposito, che sarà raggiungibile direttamente dal sito del Comune www.comune.certaldo.fi.it
 
Per realizzare il POC è stato costituito, all'interno dell'organico del Comune di Certaldo, anche un "Ufficio di piano", guidato dall'architetto Carlo Vanni, ed è stata fatta una convenzione di ricerca con l'Università di Firenze e dato un incarico per servizi specialistici ad Artù srl, al fine di poter contare sul supporto di specialisti e di strumentazione non presente nel Comune di Certaldo ma necessaria per realizzare redigere il Piano.
"L'Avviso Pubblico per il Piano Operativo Comunale è la grande occasione che abbiamo, come recita lo slogan, per Pianificare Oggi Certaldo e farlo insieme – dice il sindaco Giacomo Cucini – questa amministrazione comunale ha ricevuto il mandato, come previsto nel programma di governo, di seguire tre linee guida per lo sviluppo del territorio nei prossimi anni: creare legame e integrazione tra territorio rurale e aree urbanizzate; garantire accessibilità, interscambio e fruibilità sul territorio; valorizzare l'intero centro urbano sia medievale che moderno come motore di sviluppo. Su questi temi, ma non solo, ci aspettiamo un confronto costruttivo con tutti".
 
Da ricordare inoltre che, parallelamente e ai fine della redazione del POC, inizierà a breve anche il censimento del patrimonio edilizio esistente, con particolare attenzione alle aree di campagna, prescritto dalla vigente normativa regionale. Tirocinanti dell'Università di Firenze fotograferanno i nuclei rurali e gli edifici sparsi presenti nel territorio aperto al fine di una loro classificazione. Le persone autorizzate saranno munite di un apposito tesserino fotografico e, per avere un riscontro, i cittadini potranno verificare l'identità dei rilevatori anche tramite il sito del Comune di Certaldo.
 
 
Allegati:
Scarica questo file (avviso_pubblico_12.07.2016_ok.doc)AVVISO PUBBLICO[AVVISO E MODULO OSSERVAZIONI]2196 Kb
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 27 Luglio 2016 12:02 )
 
fine