Logo dell' Ente

Notice
Home Comunicati Stampa Primo appuntamento 2016 con “Si racconta le novelle del Boccaccio”

Primo appuntamento 2016 con “Si racconta le novelle del Boccaccio”

PDF  Stampa  E-mail 
 

Oranona-CertaldoVenerdì 8 gennaio l'ironia di Dioneo chiude la settima giornata. Con l'arrivo del 2016 riprendono i consueti appuntamenti con il ciclo di letture “Si racconta le novelle del Boccaccio” ogni secondo venerdì del mese.

Il prossimo appuntamento è proprio domani, venerdì 8 gennaio, alle ore 21.30 con la lettura integrale della decima novella della settima giornata, nella quale, come dice Boccaccio, “sotto il reggimento di Dioneo, si ragiona delle beffe, le quali, o per amore o per salvamento di loro, le donne hanno già fatte a' lor mariti, senza essersene avveduti o no”. L'ultima novella della giornata viene narrata, come di consueto, proprio da Dioneo, il più irriverente dei dieci novellatori. Questa la trama della novella, come recita il sommario scritto da Boccaccio stesso: "Due sanesi amano una donna comare dell'uno; muore il compare e torna al compagno secondo la promessa fattagli, e raccontagli come di là si dimori."

 

La novella è interpretata dalla voce narrante: Giacomo Bagnai, con le musiche originali di Damiano Santini e alla chitarra Alessio Montagnani. Regia di Carlo Romiti.


L'iniziativa è a cura di “L’Oranona Teatro”- Associazione Polis, Comune di Certaldo, Ente Nazionale G. Boccaccio. Ingresso libero. E’ consigliata la prenotazione al numero 0571 663580 (lasciare un messaggio in segreteria con i propri recapiti per avere conferma) o alla mail: info@laboratoripolis.it.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 29 Gennaio 2016 09:33 )
 
fine