Notice

Tutti gli eventi del fine settimana a Certaldo

Stampa
 

novelleVari appuntamenti nel fine settimana a Certaldo. Sarà l'ironia del Frate Cipolla di Boccaccio ad aprire, nella cornice del giardino di Casa Boccaccio, la serie di eventi nel weekend.

 

Venerdì 19 giugno alle 21,30 nella cornice di Casa Boccaccio a Certaldo Alto, per “Arcobaleno d'estate”, si svolgerà la lettura integrale della celebre novella di “Frate Cipolla”, la decima novella della sesta giornata del Decameron, che così recita nel sommario scritto da Boccaccio stesso: “Frate Cipolla promette a certi contadini di mostrar loro la penna dell'agnolo Gabriello; in luogo della quale trovando carboni, quegli dice esser di quegli che arrostirono san Lorenzo”. La novella è interpretata dalla voce narrante Giovanni Pruneti, accompagnato da un trio musicale: all'arpa Ilaria Landi, alle percussioni Andrea Gatti, voce Grazia Novelli, regia di Carlo Romiti. L'iniziativa è a cura di L'Oranona Teatro Associazione Polis, con il Comune di Certaldo e l'Ente Nazionale Giovanni Boccaccio. Prenotazione consigliata allo 0571 663580/656721.

 

Ancora venerdì continuano gli appuntamenti con la biblioteca “Bruno Ciari”. Alle 21,30 è previsto un ritrovo del circolo di lettura della biblioteca al parco di Canonica per “Letti di notte”, la notte bianca del libro e della lettura, un’iniziativa all’aria aperta che si svolge in tutta Italia e che rientra nel programma di iniziative estive della biblioteca “Leggere d’estate”.

 

Sabato 20 giugno a Certaldo si svolge il premio nazionale di filosofia “Le figure del pensiero”, in Palazzo Pretorio a Certaldo Alto. Il premio, istituito dall’associazione Nazionale Professionisti Pratiche Filosofiche, è arrivato all’ottava edizione. La partecipazione all'evento, che si svolge durante tutta la giornata, è completamente gratuita. Al mattino, alle 10,30, è in programma il convengo “L’universale, l’uniforme e il comune”. Nel pomeriggio, alle 15, la presentazione del volume “Le figure del pensiero” pubblicato dalla casa editrice “Sillabe di sale” che raccoglie le opere finaliste delle sezioni: aforismi, haiku, epitaffi e paradossi. Verrà presentata anche la rivista “Confilosofare”, poi alle 16 avverranno le premiazioni dei vincitori.

 

Alle 21,30, sempre di sabato 20 giugno, l’associazione Reiki Valdelsa organizza in piazza Pertini (pista di pattinaggio) una serata danzante con Pietro Galassi. L’associazione Reiki Valdelsa ha in programma anche l’evento “Miss arte e moda Italia” domenica sera alle 21,30 nella zona tennis di Certaldo con una sfilata di moda a partire dalle 21,30.

 

Domenica è anche il giorno dell’atteso River Trophy, la discesa sul fiume Elsa con barche improvvisate. La partenza della gara più “pazza” di tutte avverrà la mattina intorno alle 9 dalla località Zambra nel comune di Barberino Val d’Elsa, l’arrivo invece è previsto nel pomeriggio a Castelfiorentino. Tappa intermedia a Certaldo, a partire dalle ore 12, quando gli equipaggi si fermeranno tutti, per rifocillarsi, al campo gara di Certaldo nell'area attrezzata gestita da Associazione di promozione sociale Audio Pump'N Flex, Polisportiva, ASD Olympia, Prociv Arci, Associazione pescatori sportivi. Le associazioni allestiranno per gli equipaggi, le loro famiglie e per tutto il pubblico che sarà presente per vivere le emozioni del River Trophy, un punto ristoro con panini e bibite, e divertiranno i bambini con il mini-tennis, la pallavolo e la pallamano; il tutto accompagnato da tanta musica. Si prevede che gli equipaggi sosteranno fra le ore 12 e le 15 circa, mentre le associazioni locali presidieranno l'area dalle 10,30 fino al tardo pomeriggio.

 

Infine, fino a lunedì 22 giugno, è visitabile a Certaldo la mostra personale di Fulvio Pratesi nell’atrio di Palazzo Giannozzi nel borgo di Certaldo Alto. Le sue opere sono quadri e sculture realizzate con una resina prodotta artigianalmente e ruotano intorno al tema della figura umana e l’identità come unica sostanza della vita. In Palazzo Pretorio inoltre fino a domenica prosegue la mostra di arte contemporanea, “Ignis – il mio gesto” di Marcello Scarselli, artista pisano di peso e caratura unica nella ricerca della forma/non forma. La mostra, che doveva concludersi il 14 giugno e fa parte del progetto espositivo #4elements1palace, è stata prorogata di una settimana (apertura con orario 9-30-13,30 e 14,30-19. Ingresso con visita del sistema museale di Certaldo 3/4euro, gratuito per i residenti di Certaldo).

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 18 Giugno 2015 10:33 )