Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Certaldo ancora "Comune Bandiera Arancione"

Certaldo ancora "Comune Bandiera Arancione"

PDF  Stampa  E-mail 
BandieraArancioneSi è svolta a Milano, nella prestigiosa sede di Palazzo Marino, la consegna della certificazione “Comune Bandiera Arancione”, che il Comune di Certaldo ha ottenuto per la sesta volta consecutiva, superando anche stavolta l’esame biennale di revisione del Touring Club Italiano. A ritirarla l’assessore Francesca Pinochi.

 

Certaldo è stato il primo Comune del Circondario Empolese Valdelsa ad ottenere questo riconoscimento, nel 2003, ed essere così inserito tra i piccoli comuni italiani dell’entroterra che si contraddistinguono per la qualità dell’offerta turistica, culturale, enogastronomica e ambientale. La conferma della Bandiera Arancione rappresenta un importante riconoscimento per Certaldo, poiché l’esame prevede il rispetto di una serie di parametri qualitativi – qualità ambientale, conservazione del territorio, presenza di beni culturali, organizzazione di attività culturali, servizi al turista – che devono essere confermati durante la visita del paese, effettuata in modo anonimo e non annunciato dagli inviati del Touring Club; un esame autorevole che individua i punti di forza e i focus su cui migliorare, stimolo per gli enti locali, gli operatori ed una garanzia per il turista che deve scegliere la sua vacanza. L’attestato viene prolungato ora per tre anni, fino al 31 dicembre 2017.

“Siamo molto soddisfatti del rinnovo del marchio Bandiera Arancione da parte del Touring Club Italiano perché questo testimonia la qualità del nostro territorio, della nostra accoglienza su vari livelli e l’efficacia degli investimenti che negli anni le amministrazioni comunali hanno fatto nei beni culturali e nei servizi al turista – dice l’assessore alla cultura e al turismo Francesca Pinochi – avere la bandiera arancione vuol dire essere inseriti in importanti e qualificati canali di promozione turistica, avere un biglietto da visita prestigioso nei confronti dei turisti che arrivano soprattutto nell’anno di EXPO. Intendiamo tenere di conto dei suggerimenti che il Touring ci dà ogni volta per migliorare la nostra accoglienza e collaborare con le iniziative da loro proposte per attrarre i turisti sul nostro territorio.

 

Ufficio stampa

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 30 Marzo 2015 12:53 )
 
fine