Logo dell' Ente

Home

Bollette Acqua - Agevolazione famiglie numerose

PDF  Stampa  E-mail 
AcqueSpa - web

L'Autorità nazionale vara la nuova tariffazione pro-capite. Ecco tutte le informazioni.

Cambia l’articolazione tariffaria secondo cui vengono calcolate le bollette dell’acqua. Lo ha deciso l’Autorità di Regolazione per l’Energia Reti e Ambiente (ARERA), con la deliberazione 655, emanando il Testo Integrativo Corrispettivi Servizi Idrici (TICSI). 

Un testo che l’Autorità Idrica Toscana ha successivamente adottato approvando la nuova struttura dei corrispettivi 2018 che sarà applicata retroattivamente dal 1 gennaio 2018. I cambiamenti più rilevanti, rispetto alla vecchia articolazione tariffaria, riguardano le utenze domestico-residenti in quanto, viene introdotto il parametro relativo al numero di componenti il nucleo familiare come componente fondamentale di calcolo della tariffa.

Nella fase transitoria di applicazione della nuova articolazione tariffaria - la cui conclusione è fissata per l'1/1/2022 - la normativa nazionale prevede che ogni nucleo familiare sia considerato composto da 3 persone, ad eccezione dei nuclei familiari composti da almeno 4 persone che possono invece autocertificare tale condizione accedendo ad una tariffazione di vantaggio. Il modulo di autodichiarazione, debitamente compilato, deve essere fatto pervenire ad Acque SpA.

Le informazioni complete, i moduli di autodichiarazione - differenziati per utenze dirette e condominiali - e le modalità di trasmissione sono consultabili e scaricabili qui.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 28 Febbraio 2019 09:48 )
 
fine