Logo dell' Ente

Home

Alloggi di edilizia residenziale pubblica realizzati nel Comune di Montaione tramite recupero di una porzione del complesso "Villa Serena" adibito a R.S.A. - Proroga termine per la presentazione delle domande di partecipazione

PDF  Stampa  E-mail 

L'Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa informa che con deliberazione della Giunta dell'Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa n. 64 del 2/10/2018, è stata disposta la proroga di giorni 30 del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ai seguenti bandi per l'assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica realizzati nel Comune di Montaione, tramite il recupero di una porzione del complesso “Villa Serena” adibita ad R.S.A:

1. bando di concorso aperto ai cittadini dell'Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa;

2. avviso pubblico per la mobilità di nuclei familiari già assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di prorpietà dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

Restano invariati i requisiti d'accesso e le riserve previste dai bandi di concorso approvati, rispettivamente, con le determinazioni n. 678 e n. 677 del 27/7/2018. Le domande di partecipazione ai concorsi devono essere compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dall’Unione dei Comuni. Il bando, i moduli di domanda e tutta la documentazione necessaria possono essere ritirati i presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico o altro ufficio incaricato – del proprio comune di residenza nell’orario di apertura al pubblico. La documentazione è scaricabile anche dal sito internet dell’Unione dei Comuni: www.empolese-valdelsa.it (vedere allegati degli avvisi già presenti sul sito internet).

Le domande dovranno pervenire, entro le ore 13:00 del 10/11/2018, esclusivamente presso l’Ufficio Protocollo di uno dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa o l’Ufficio Protocollo dell’Unione dei Comuni (Piazza della Vittoria 54 – Empoli) o essere spedite a mezzo raccomandata postale A.R. riportante nome, cognome ed indirizzo del mittente. Per le domande spedite a mezzo raccomandata farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante. Le domande di partecipazione devono essere presentate in bollo, ai sensi del D.P.R. 26.10.1972, n. 642, come modificato dal D.M. 20.08.1992.

 

 

 
fine