Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Unità d'Italia: ultime celebrazioni nel segno di Boccaccio

Unità d'Italia: ultime celebrazioni nel segno di Boccaccio

PDF  Stampa  E-mail 
Boccaccio - Del Castagno - webMercoledì 21 dicembre ore 17,00, presso l'Auditorium della Scuola media Boccaccio, via Leopardi, conferenza dal titolo: "La nascita della lingua italiana; da Dante e Boccaccio alla formazione di una coscienza nazionale", nell'ambito dei festeggiamenti del 150° anniversario dell'Unità d'Italia ed in concomitanza con il 636° anniversario della morte di Giovanni Boccaccio, avvenuta a Certaldo il 21 dicembre 1375.
"L'Italia ha raggiunto più tardi, rispetto ai moderni stati europei, un'unità amministrativa, ma non dobbiamo dimenticare ed anzi dobbiamo valorizzare il fatto che il nostro Paese ha consolidato presto un comune denominatore culturale e linguistico, che vede nell'opera letteraria di Dante, Pertrarca e Boccaccio il suo momento cruciale – spiega il sindaco Andrea Campinoti – anche per questo nel corso del 2011 abbiamo avuto l'onore di avere l'interessamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha finanziato il restaurato del monumento a Giovanni Boccaccio e per questo concludiamo questo anno di celebrazioni dedicando all'opera di Giovanni Boccaccio, che a Certaldo visse e morì il 21 dicembre del 1375, l'ultima iniziativa in programma".

Questo il programma dell'iniziativa: introduzione Andrea Campinoti - Sindaco del Comune di Certaldo, Stefano Zamponi - Presidente Ente Nazionale Giovanni Boccaccio. Interventi: Boccaccio e la storia della lingua italiana, a cura di Giovanna Frosini - Università per Stranieri di Siena; Boccaccio e la letteratura italiana, a cura di Stefano Carrai - Università di Siena. Modera l'incontro Umberto Ghiandai, del Comitato per il 150° anniversario Unità d'Italia. A seguire, L'Oranona Tatro - Associazione Polis, diretta da Carlo Romiti, presenta "La Simona ama Pasquino...", Lettura integrale, con musica dal vivo, della settima novella della quarta giornata del Decameron Laboratorio. Voce narrante: Ilaria Landi. Intermezzi musicali: Francesca Bianconi, violino; Andrea Gatti, percussioni.

L'iniziativa, ad ingresso libero, è aperta a tutta la cittadinanza.
Allegati:
Scarica questo file (150esimo unità - 17 - Conferenza Boccaccio.pdf)comunicato stampa integrale[comunicato stampa integrale]79 Kb
Scarica questo file (Nascita lingua italiana.pdf)Locandina[Convegno Nascita lingua italiana]55 Kb
 
fine