Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Lutto per la scomparsa di Don Dano Stefanini

Lutto per la scomparsa di Don Dano Stefanini

PDF  Stampa  E-mail 
In allegato ed a seguire, la lettera che il Sindaco di Certaldo, Andrea Campinoti, ha scritto in risposta alle dichiarazioni del Presidente della UISP - Lega Calcio di Empoli, pubblicate sulla stampa locale nei giorni scorsi.

 
 
c.a. UISP Empolese Valdelsa – Lega Calcio

sig. Roberto Cellai



OGGETTO: Lutto per la scomparsa di Don Dano Stefanini


Egregio Presidente,

le scrivo la presente, in merito al vostro articolo pubblicato sugli organi di stampa, per precisarle alcuni aspetti della questione da lei sollevata sulla chiusura dello stadio di Fiano nel giorno di domenica 6 novembre 2011.

La scomparsa di Don Dano Stefanini, sacerdote e persona molto conosciuta e stimata a Fiano e non solo, ha fin da subito suggerito a chi gestisce l'impianto sportivo – impianto affidato dal Comune di Certaldo con regolare bando all'Associazione GS Fiano –, conseguentemente al lutto che la frazione stava vivendo, di assumere quelle decisioni necessarie a garantire il rispetto di questo sentimento e della persona di Don Dano. Già nella giornata di venerdì 4 novembre quindi, quando ancora le esequie non erano state fissate, il signor Alessandro Fedi – in qualità non di privato cittadino, bensì di facente parte del GS Fiano – ci ha manifestato l'intenzione dell'associazione di evitare che eventi sportivi si svolgessero in concomitanza con la presenza nella vicina chiesa del feretro di Don Dano Stefanini.

Quando si è saputo che le esequie si sarebbero svolte nel pomeriggio di domenica 6 novembre, considerato che la partita di calcio tra Gs Boccaccio e San Pancrazio si sarebbe dovuta svolgere al mattino quando la chiesa era aperta per consentire a chi lo desiderava di porgere l'ultimo saluto al sacerdote, l'associazione ha optato per la chiusura dell'impinato sportivo. Scelta che, ci immaginiamo, sia poi stata comunicata tempestivamente ai soggetti interessati.

L'Amministrazione comunale, che ha seguito la vicenda, ha condiviso con il GS Fiano l'opportunità di non svolgere attività agonistica in quel giorno. Ritieniamo inoltre che la scelta sia stata senz'altro apprezzata dai tanti cittadini che, al Fiano e non solo, sportivi e non, hanno pianto la scomparsa di Don Dano Stefanini.

L'occasione ci è gradita per porgere i nostri più cordiali saluti

Andrea Campinoti

Sindaco di Certaldo
Allegati:
Scarica questo file (Lettera_UISP_su_chiusura_impianto_sportivo_Fiano.pdf)lettera[lettera]70 Kb
 
fine