Logo dell' Ente

Home Archivio notizie Via del Molino: chiusura strada e conclusione lavori

Via del Molino: chiusura strada e conclusione lavori

PDF  Stampa  E-mail 

I lavori per la realizzazione del nuovo sottovia pedonale e ciclabile in via del Molino, lavori comprensivi di abbattimento delle barriere architettoniche e di illuminazione pubblica, si avvicinano al termine, e per concluderli Rete Ferroviaria Italiana ha chiesto la chiusura del transito in via del Molino, chiusura che avverrà a partire dal 18 aprile.

Il transito era passato già dallo scorso maggio dal doppio senso di marcia al senso unico (solo da via Trieste verso via del Molino) proprio per consentire lo svolgimento dei lavori. Ora, con ordinanza della Polizia Municipale, ci sarà una chiusura totale per la durata di 40 giorni, ma al termine dei lavori, salvo imprevisti che dovessero richiedere la riapertura, la chiusura del transito diventerà definitiva, così come stabilito dall'accordo complessivo tra RFI e Comune di Certaldo deliberato dal Consiglio Comunale nel 2003 ed approvato a suo tempo da una larghissima maggioranza (votarono a favore tutti i partiti tranne Rifondazione Comunista che si astenne). Potranno transitare, da via del Molino, per il solo accesso alla loro proprietà, alcuni residenti del condominio adiacente alla ferrovia.

"La chiusura del passaggio a livello e del sottovia stradale a senso unico di via del Molino e la sua trasformazione in un sottovia pedonale e ciclabile, grazie a scivoli e rampe percorribili a piedi o in bicicletta, era prevista nell'accordo Comune-RFI del 2003 e rappresenta un nuovo passo avanti per la conclusione della nuova viabilità urbana ed extraurbana del Comune di Certaldo e di tutta la Valdelsa – spiega l'Assessore alla mobilità, Roberta Ceccherini – ricordo che è anche grazie alla chiusura dei passaggi a livello, i tanti di campagna come quelli dei centri urbani, che è stato possibile velocizzare la linea Empoli-Siena ed avere treni ogni mezzora, ma anche che questo accordo ha permesso a Certaldo di avere nuove infrastrutture: il sottopasso e la rotatoria di viale Fabiani, così come quello che servirà per collegare via Fonda con via Falcone e Borsellino, opera quest'ultima già realizzata da RFI per la parte che le competeva e che il Comune ha finanziato nel Piano opere pubbliche 2011 per quanto riguarda la parte di sua competenza. La chiusura di via del Molino alle auto richiederà ad alcuni di cambiare le proprie abitudini, ma rappresenterà per tutto il centro urbano un miglioramento della qualità di vita, grazie ad un ulteriore spostamento del transito veicolare sulle strade più esterne e ad un'agevolamento del transito ciclabile e pedonale in centro".

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 28 Luglio 2011 17:35 )
 
fine