Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Paolo Rossi a Certaldo, omaggio a Gianmaria Testa

Paolo Rossi a Certaldo, omaggio a Gianmaria Testa

PDF  Stampa  E-mail 
Paolo-Rossi-2 - webLe atmosfere e la poesia di Gianmaria Testa, rivivono nella mini tournèe Toscana che Paolo Rossi, insieme ai suoi Virtuosi del Carso, tiene il 28, 29 e 30 marzo rispettivamente a Certaldo (Teatro Boccaccio), Massa (Teatro Guglielmi) e Cecina (Teatro De Filippo), con lo spettacolo "RossinTesta".
 
Una coproduzione di Produzioni Fuorivia e Teatro Colosseo, nel quale la poesia del cantautore piemontese – scomparso prematuramente proprio un anno fa, il 30 marzo 2016 – prova ad abitare la satira dell'attore in un mix commovente, ironico e intenso.
Paolo Rossi, il più stralunato e incisivo degli attori comici italiani, una passione e un talento mai nascosto per la musica, e Gianmaria Testa, cantautore abituato a confrontarsi con il teatro – ma che in questo progetto doveva, prima ancora della sua scomparsa, essere presente solo nella veste di autore – condividono da tempo un viaggio fatto di amicizia, destino, lavoro.
Le canzoni di Gianmaria – scritte per alcuni lavori teatrali di Rossi fra cui il nuovo Molière - trovano nell'interpretazione di Paolo una nuova veste, restituiscono spazio al concetto stesso del teatro-canzone che fu di Gaber e di Iannacci. Un concerto teatrale, se vogliamo dirla in un altro modo, diviso idealmente in 4 capitoli: il teatro, con straordinarie canzoni dedicate al mestiere dell'attore e al rapporto tra persona e personaggio, le donne, il sociale e anche un omaggio a Jannacci, amatissimo da entrambi, sia da Paolo che da Gianmaria. Il tutto arricchito dalla bravura dei musicisti in scena (Emanuele dell'Aquila, chitarre, e i Virtuosi del Carso, un "circo della musica senza rete" come amano definirsi, ovvero: Stefano Bembi, fisarmonica; Bika Blasko, violoncello, voce e percussioni; Alex Orciari, contrabbasso e basso elettrico; Roberto Paglieri, batteria) e da un allestimento molto curato con le belle luci di Andrea Violato e pochi, essenziali, elementi scenografici realizzati da Capellino Design.
Uno spettacolo di musica vestita da teatro, sogno, speranza, parola e risate. In programma anche la realizzazione di un disco, che uscirà prossimamente. Lo spettacolo, quasi un recital, un teatro-canzone, non è però un omaggio o una celebrazione dell'amico, ma il racconto di un rapporto che era professionale, artistico e soprattutto umano, un rapporto creativo fecondo che, grazie a questo spettacolo, prosegue ancora.
CERTALDO (FI)
Multisala Teatro Boccaccio, Via del Castello 2,
martedì 28 marzo, ore 21.00
ROSSINTESTA
Paolo Rossi canta Gianmaria Testa
Ingresso, posti numerati, 22 euro, ridotto per i soci Unicoop Firenze o clienti ChiantiMutua, 20 euro, ridotto per gli under 35 e gli ultra 65enni, 18 euro, riduzione speciale per gli studenti di ogni ordine e grado (purchè residenti a Certaldo) 12 euro. Prevendita 2€. Info: tel. 0571 664778 - info@multisalaboccaccio.it - www.multisalaboccaccio.it
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 03 Aprile 2017 08:13 )
 
fine