Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Guardare al prossimo, con “La piccola fiammiferaia”

Guardare al prossimo, con “La piccola fiammiferaia”

PDF  Stampa  E-mail 
 
 
PICCOLA FIAMMIFERAIA - locandina spettacolo 2 marzoGli studenti dell’Istituto “Enriques” di Castelfiorentino calcheranno per la prima volta il palco del Multisala Teatro Boccaccio, mercoledì 2 marzo alle ore 21:15, con lo spettacolo “La Piccola Fiammiferaia”, i cui proventi saranno destinati alla Caritas fiorentina per il progetto “Insieme contro la povertà”, sostenuto dalla Fondazione “Il cuore si scioglie”.

 

Lo spettacolo è la rielaborazione in chiave moderna della più famosa delle favole di Andersen, La Piccola Fiammiferaia, fatto grazie al lavoro della professoressa Daniela Casagli con gli allievi e gli ex allievi dell’Istituto. E' stata scelta questa fiaba perché la piccola fiammiferaia rappresenta tutte le persone, che incontriamo ogni giorno, che hanno bisogno di un nostro gesto di solidarietà e che invece spesso non vediamo neppure. Un modo per sollecitare una riflessione sull’indifferenza, sull'apatia del nostro tempo che ci porta ad essere abbagliati da un uso smodato della tecnologia e disattenti ai bisogni degli altri. Un ulteriore elemento distintivo saranno le esibizioni di grande talento di breakdance, ginnastica artistica, giocoleria, electrodance, danza moderna e classica, canto e recitazione, pole dance. Tutte esibizioni che negli anni hanno caratterizzato le esibizioni degli studenti dell'Enriques e che continuano a stupire ed entusiasmare gli spettatori.

 

Nel cast troviamo talenti ormai riconosciuti e applauditi come Sara Dei, Elia Pacini (campione mondiale di coppia di electrodance 2012), Federica Franchi e Sandro Brandl con la loro Lily Lifestyle Crew di Oltredanza, Kristian Bici e Sofia Pilloni. Poi ci saranno gli acrobati, i giocolieri, le ginnaste, i ballerini, le cantanti che ancora frequentano l’Istituto “Enriques”, con la partecipazione di un’intera classe, la 4°B di Relazioni Internazionali dell’Istituto Tecnico e il prezioso contributo video di Mario Maresca.

 

L'iniziativa si svolge in collaborazione con la Sezione Soci Coop di Certaldo, la Fondazione “Il cuore si scioglie”, il Multisala Teatro Boccaccio e la società GrandeSchermo che lo gestisce; con il patrocinio del Comune di Certaldo. Il ricavato sarà interamente devoluto alla Caritas fiorentina per il progetto “Insieme contro la povertà”, in modo da contribuire al lavoro di una associazione che negli ultimi anni di crisi ha allargato il suo sostegno a migliaia di indigenti, soprattutto con le mense, a cui possono accedere sia cittadini italiani, sia migranti extracomunitari.

 

I biglietti, al costo di 5 euro, sono già in vendita presso la sezione Soci Coop di Certaldo.

 


 
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 14 Marzo 2016 13:29 )
 
fine