Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Boccaccesca 2014, appuntamento sabato 27 e domenica 28

Boccaccesca 2014, appuntamento sabato 27 e domenica 28

PDF  Stampa  E-mail 
 
Boccaccesca - logo webCibo e artigianato, cucina gourmet e tradizione, musica e spettacoli: torna a Certaldo Alto uno degli appuntamenti più attesi dell'autunno, Boccaccesca. Il 20-21 e 27-28 settembre si svolgerà la XVI edizione della manifestazione enogastronomica che ha come protagonisti i prodotti e piaceri del gusto.
 
Due fine settimana all'insegna dei prodotti tipici toscani, tra cibo e vino, a contatto con chef di fama nazionale e internazionale con i quali scoprire i segreti della cucina di alto livello e della tradizione toscana nelle giornate di domenica 21 e 28 settembre. Anche i più piccoli saranno coinvolti attivamente nel corso della manifestazione: laboratori e iniziative per far avvicinare i bambini all'arte della cucina saranno attivati nei quattro di giorni di Boccaccesca, per imparare giocando i segreti della buona tavola.
E ancora: incontri e dibattiti con giornalisti specializzati in gastronomia che si sfideranno anche ai fornelli, musica e danze medievali, e incontri con specialisti della salute e dell'alimentazione nelle giornate di sabato 20 e 27 settembre.
 
Anche per l'edizione 2014 non mancherà l'apertura di Boccaccesca verso il mondo dei social: attraverso la pagina Facebook della manifestazione è possibile partecipare ad un contest che permetterà al vincitore di rendersi protagonista ai fornelli di Boccaccesca. Basta inviare una ricetta in posta privata entro giovedì 25 settembre: una giuria di esperti valuterà il materiale arrivato e decreterà il vincitore che avrà presentato il piatto più originale e fantasioso, invitandolo domenica 28 settembre a realizzarlo "in piazza".
 
Ma Boccaccesca, oltre ad essere diventato un simbolo della buona cucina nel nome della tradizione, rappresenta anche un messaggio culturale forte ed autentico che ogni anno permette di vincere sfide sempre nuove quando in tempi di omologazione e globalizzazione c'è bisogno di rafforzare la propria identità e comunicarla.
Per questo il Comitato Organizzatore di Boccaccesca riconosce il "Premio Boccaccesca" ad un personaggio illustre che ha portato la "toscanità" nel mondo. Ricordiamo a questo proposito alcuni dei personaggi ai quali è stato consegnato il premio nelle edizioni passate: Sirio Maccioni proprietario del ristorante "Le Cirque" di New York, Marcello Lippi ex C.T. della Nazionale di calcio, Ferruccio Ferragamo dell'omonima maison, Giorgio Pinchiorri dell' Enoteca Pinchiorri, Gianna Nannini, cantante di fama internazionale.
 
Il "Premio Boccaccesca" sarà assegnato, in questa edizione, ad un artista che ha portato la comicità toscana in televisione e in teatro, l'attore e cabarettista Cristiano Militello. L'appuntamento è in programma sabato 20 settembre alle ore 18 a Palazzo Pretorio.
 
"Boccaccesca è alla sua XVI edizione, coinvolgendo ogni anno sempre più pubblico nelle sue numerose attività - dichiara Claudia Palmieri, direttore artistico della manifestazione -. Grandi e piccini saranno protagonisti di Boccaccesca con giochi, degustazioni, piatti preparati da loro stessi. Non mancheranno naturalmente i grandi nomi della cucina che hanno fatto dell'iniziativa un evento di rilievo - continua Palmieri -. Il mercato di Boccaccesca ha confermato essere sinonimo di qualità con gli anni, e il nostro scopo, oltre voler creare interesse e curiosità per il mondo dell'enogastronomia, è quello di regalare un sorriso al nostro pubblico".
 
"Boccaccesca è una rassegna dinamica, che ci offre una lettura sia contemporanea che tradizionale della cultura enogastronomica toscana e non solo - afferma Francesca Pinochi, assessore alla cultura, comunicazione e marketing territoriale del Comune di Certaldo - . Una manifestazione che promuove e comunica il territorio, con le sue peculiarità, e ne sostiene lo sviluppo ponendosi come occasione di conoscenza e momento di scambio di esperienze. La ricchezza di contenuti – conclude l'assessore – permette di intercettare un pubblico vario preparato e attento, che noi ci auguriamo essere sempre più numeroso, interessato e affascinato dalle bellezze che questa manifestazione e Certaldo sanno esprimere".
 
"Con l'acquisto del marchio della cipolla di Certaldo avvenuto lo scorso anno, ASEV è sempre più impegnata nella valorizzazione delle produzioni enogastronomiche locali - dichiara Tiziano Cini, direttore dell'ASEV, Agenzia per lo Sviluppo dell'Empolese Valdelsa -. Boccaccesca rappresenta una vetrina che può fare da volano alla crescita di questo settore, dove sempre di più di affermano produzioni di eccellenze e che sta diventando anno dopo anno un punto di forza dell'intera economia della Valdelsa. La crescita della manifestazione in questi ultimi anni, in termine di visibilità e presenze - continua il direttore -, testimonia la bontà dell'idea originaria, cioè quella che puntare sulla qualità è una mossa vincente e può fare da traino ad un territorio nel suo complesso, sotto tutti i punti di vista".
 
Orario:
sabato e domenica ore 11 – 21
Biglietto d'ingresso:
- intero 5€
- ridotto 4€ (sabato 20 e 27 settembre) per: soci UNICOOP Firenze con presentazione della tessera; lettori de La Nazione con presentazione del coupon ritagliato dal quotidiano.
- gratuito per i minori di 12 anni e i diversamente abili
 
Info programma:
www.boccaccesca.it
info@boccaccesca.it
https://www.facebook.com/boccaccesca
 
Allegati:
Scarica questo file (Programma Boccaccesca 2014_definitivo.pdf)programma completo[programma completo]1513 Kb
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 25 Settembre 2014 11:48 )
 
fine