Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie "Certaldo che vorrei": i vincitori incontrano i cittadini

"Certaldo che vorrei": i vincitori incontrano i cittadini

PDF  Stampa  E-mail 
Certaldo che vorrei - Piazza Boccaccio come un giardino webVenerdì 10 gennaio ore 21.30 a "I Macelli" premiazione e incontro pubblico. Presenti l'amministrazione comunale, la commissione e i progettisti
CERTALDO (FI) – Come ridisegnare gli spazi di una piazza Boccaccio senza auto? Quali pavimentazioni usare per lastricare il centro urbano? Come estendere la ZTL fino al Cinema teatro Boccaccio? E dove realizzare nuove aree a verde e nuovi parcheggi?
 
Di questo e di altro ancora si potrà parlare venerdì 10 gennaio, alle ore 21.30 al Centro "I Macelli" alla premiazione del concorso di idee "Certaldo che vorrei", per la riqualificazione paesaggistica ambientale del centro urbano. Ben 22 le proposte progettuali ricevute da tutta Italia, tre i progetti premiati ed acquisiti dal Comune. E venerdì sera a I Macelli, durante la serata di premiazione dei tre vincitori, cittadini e professionisti potranno conoscere meglio i progetti selezionati, le soluzioni proposte e anche confrontarsi con chi le ha ideate.
 
Alla serata saranno presenti il sindaco di Certaldo, Andrea Campinoti, gli assessori Denise Bagnoli e Giacomo Cucini, i componenti della Commissione valutatrice, ovvero l'ingegnere del Comune di Certaldo, Pier Giuseppe Spannocchi, il dirigente del Comune di Empoli, architetto Edo Rossi, l'architetto catalano Albert Pla, docente all'Università di Barcellona.
Interverranno anche alcuni dei progettisti vincitori: il gruppo temporaneo associato guidato Vittorio Minio Paluello di Roma e composto da Emiliano Donda, Antonio D'Arco, Irene Costumato, primi classificati; il gruppo fiorentino composto da Carolina Capitanio, Angelo Romeo, Aldo Cappa Marchello, Elisabetta Grassi, Ilaria Sassolini, Martina Vicini, secondi classificati; il gruppo di Catania, composto da Carmelo Romano, Biagio Orazio Fazio, Alessandro Visconti, terzi classificati.
 
SI ricorda anche che una selezione delle tavole di tutti i 22 progetti pervenuti sono in mostra nell'atrio di Palazzo Maccianti, borgo Garibaldi 37, fino al 19 gennaio. Lo spazio è aperto in orario di apertura di uffici e biblioteca comunale, ovvero da lunedì a venerdì ore 9 – 19 e il sabato ore 9 – 13. Per informazioni e commenti sono sempre attive la mail dedicata certaldochevorrei@comune.certaldo.fi.it, e la pagina www.facebook.com/certaldochevorrei
 
Certaldo, mercoledì 8 gennaio 2013
con preghiera di diffusione
Allegati:
Scarica questo file (005 - URBANISTICA - Certaldo che vorrei.pdf)005 - URBANISTICA - Certaldo che vorrei[comunicato stampa integrale]117 Kb
 
fine