Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Certaldo 2020: anche Boccaccio per un futuro più “green”

Certaldo 2020: anche Boccaccio per un futuro più “green”

PDF  Stampa  E-mail 
Poggio Boccaccio - 2 ridValorizzare il territorio e le sue risorse, sensibilizzare le persone nei confronti della biodiversità che lo popola, promuovere stili di vita sempre più "green", salutari ed eco-sostenibili, pensare a luoghi di cultura immersi nel verde e paesaggi di eccellenza.
Sono gli obiettivi che il progetto "Certaldo 2020" intende sviluppare nel territorio certaldese.
Nel quadro della più ampia strategia europea per la Biodiversità verso l'anno 2020, "Certaldo 2020" è un progetto di partecipazione attiva della cittadinanza, ideato da due laureandi in Architettura del Paesaggio dell'Università di Firenze, Antonella Muzzolon e Mauro Scopelliti, sotto la supervisione del relatore, il professore Fabio Salbitano, docente di Ecologia del Paesaggio, con il sostegno di Comune di Certaldo e Istituto Comprensivo.
"Certaldo 2020" propone un percorso di partecipazione dal basso sul "sistema verde" di Certaldo e le sue connessioni, ecologiche e non solo. Una prima fase di incontri con i cittadini si è già svolta con giornate in strada e incontri serali, con l'individuazione da parte del gruppo di lavoro spontaneamente costituitosi di una "Cintura Verde" (Green Way) intorno al centro abitato che, con semplici ramificazioni, connetta, attraverso piste ciclo-pedonali, il sistema verde sia all'interno che negli immediati dintorni della città di Certaldo.
Il progetto inoltre, getta le prime basi per una rivalorizzazione - riprogettazione, già cominciata negli anni '70, del Poggio del Boccaccio, come possibile parco urbano. Incantevole punto panoramico e luogo di interesse culturale è, insieme al Poggio delle Fate, uno dei due rilievi adiacenti il colle su cui sorge Certaldo Alto. Alcuni scavi nel secolo scorso presso il Poggio del Boccaccio, poi interrotti, hanno portato alla luce vestigia di una tomba di origini etrusche. E con questo scopo sono state proposte, durante la Festa della Scuola 2013 , alcune attività di orienteering, a cui hanno partecipato le sette sezioni della prima media (dalla A alla G).
La prima fase del processo di partecipazione si concluderà quindi martedì 25 giugno alle ore 21.15 nella Saletta di via 2 Giugno, con una presentazione cui sono invitate anche tutte le forze politiche certaldesi. Saranno esposti, attraverso una mostra, l'articolazione in fasi del percorso e i risultati con la conseguente individuazione e classificazione del sistema verde di Certaldo e delle connessioni utili ad innescare la cultura della bici e del "camminare" come sistema di mobilità salutare e sostenibile.
La seconda fase di "Certaldo 2020" avverrà nei mesi di settembre e ottobre prossimi.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare
Allegati:
Scarica questo file (159 - Associazioni - Certaldo 2020.pdf)159 - associazioni - Certaldo2020[comunicato stampa integrale]80 Kb
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Giugno 2013 10:16 )
 
fine