Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie L'emozione della Fiammetta di Cinzia Fiaschi non finisce

L'emozione della Fiammetta di Cinzia Fiaschi non finisce

PDF  Stampa  E-mail 
Fiammetta webDopo il grande successo di pubblico all'inaugurazione della mostra di Cinzia Fiaschi "Elegia di Madonna Fiammetta", nell'ambito delle celebrazioni per il VII Centenario della nascita di Giovanni Boccaccio, prosegue la mostra del viaggio contemporaneo pittorico e fotografico di Cinzia Fiaschi tra le pagine boccacciane.
Il video integrale del vernissage è visibile in Palazzo Pretorio e una sintesi sul canale YouTube: http://www.youtube.com/user/Boccaccio2013Channel
La mostra si snoda tra 24 tele di diverso formato esposte nell'austera sede di Palazzo Pretorio dove spiccano per i colori brillanti resi mediante la tecnica dell'action painting e dedicate all' "Elegia di Madonna Fiammetta" e 20 fotografie, esposte attraverso un'istallazione a spirale in Casa Boccaccio, che raccontano brani tratti dal testo boccacciano attraverso i volti delle donne certaldesi, novelle Fiammette della modernità. Si tratta di opere estremamente legate al territorio dal momento che le tele sono state realizzate in gran parte en plein air sui colli certaldesi e elaborate dopo lunghi e attenti studi relativi all'Elegia di Madonna Fiammetta, che Boccaccio scrisse forse a Certaldo. Anche gli elaborati fotografici nascono dal borgo stesso perché Cinzia Fiaschi ha scelto di rappresentare attraverso il suo obiettivo fotografico le donne del paese di Boccaccio nelle vesti dei loro giorni, ma in atteggiamenti e pose prettamente dedicati a Fiammetta.L'artista stessa, nonostante lavori e viva a Roma, ha deciso di dedicare questo sul grande lavoro al suo paese d'origine, Certaldo, nel VII Centenario della nascita di Giovanni Boccaccio. "Queste mostre sono ben esemplificative dello spirito degli eventi ideati per il Centenario - spiega Giacomo Cucini, assessore alla cultura - invitiamo tutti a fare un viaggio tra passato e presente ricordando che proprio per i certaldesi l'ingresso a Casa Boccaccio, Palazzo Pretorio e i musei è totalmente gratuito e può dunque essere uno stimolo e un motivo in più per entrare nel mondo di Fiammetta, di Giovanni Boccaccio, nel mondo di ciascuno di noi." Sarà possibile visitare le due mostre fino a domenica 23 giugno tutti i giorni, ore 9.30 – 13.30 / 14.30 – 19.00 Info: tel. 0571 661265. L'ingresso a Casa Boccaccio, Palazzo Pretorio è di € 4 intero e € 3 ridotto. L'ingresso è gratuito per i residenti nel Comune di Certaldo.
Allegati:
Scarica questo file (130 - Boccaccio2013 - Cinzia Fiaschi Call.pdf)130 - Boccaccio2013 - Cinzia Fiaschi Call[comunicato stampa integrale]78 Kb
 
fine