Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie La tragedia inevitabile di Amleto si compie a I Macelli

La tragedia inevitabile di Amleto si compie a I Macelli

PDF  Stampa  E-mail 
 
amleto webVenerdì 10 e sabato 11 maggio, ore 21.30, a I Macelli va in scena "Amleto, no signore mio, sono fin troppo al sole", performance di danza a cura di e con Eugenia Coscarella.
La performance si sviluppa dalle tensioni che si stabiliscono tra i personaggi dell'opera di shakespiriana, in particolare i due protagonisti, il malinconico Amleto e la fragile Ofelia, creando una fitta rette di eventi che si succedono sotto la rigida mano del fato. La tensione del dramma prende forma attraverso i corpi che si muovono nello spazio controllando, calcolando e valutando analiticamente ogni situazione. Nonostante il disegno assoluto del fato imponga un epilogo tragico, in questa reinterpretazione contemporanea la figura femminile di Ofelia appare come la chiave di volta, la possibile occasione per risolvere il senso drammatico in un qualcosa di diverso, in favore di un lieto fine.
Danzatori, performers e non solo, Eugenia Coscarella, Anna Guarinoni e Francesco Napoli, si diplomano nel 2012 al corso di Teatrodanza presso Milano Teatro Scuola Paolo Grassi. Studiano con Lisa Kraus e Elena Demyanenko della Trisha Brown Dance Company, ricostruendo lo spettacolo di repertorio Line up per la Biennale danza di Venezia 2012. Cesare Benedetti, diplomato nel 2009, studia tra gli altri con Lucinda Child, Maya Weinberg con la quale rielabora il lavoro di repertorio Sudden Birds della coreografa israeliana Yasmeen Godder per la Biennale danza di Venezia 2009.
Ingresso biglietti: euro 12,00 intero, ridotto euro 10,00 e euro 8,00 per tutti gli under 35, . Info e prenotazioni: tel. 0571 663580 / 662482 / 347 0903668 – mail: imacelli@yahoo.it
Allegati:
Scarica questo file (115 - I Macelli - Amleto.pdf)115 - I Macelli - Amleto[Comunicato stampa integrale]81 Kb
Ultimo aggiornamento ( Martedì 07 Maggio 2013 10:13 )
 
fine