Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Comune e Confesercenti insieme per valorizzare il centro urbano

Comune e Confesercenti insieme per valorizzare il centro urbano

PDF  Stampa  E-mail 
 
Firmato il Patto dIntesa ridFirmato stamattina il protocollo d'intesa tra il Comune di Certaldo e l'associazione Confesercenti, a seguito d'incontri e assemblee che si sono svolti nelle scorse settimane, che ha per oggetto il rilancio del commercio locale.
Quattro i punti fondamentali dell'accordo: viabilità cittadina; concorso di idee per il centro urbano; iniziative su area pubblica; Centro Commerciale Naturale ed eventi.
La viabilità cittadina vede una novità: la realizzazione di un ulteriore accesso a Piazza Boccaccio, solo in entrata, direttamente da Via IV Novembre, con la strutturazione di una corsia preferenziale che renda tecnicamente possibile l'accesso in termini di sicurezza. Si aggiungerà all'entrata e uscita attualmente esistente arrivando da via Roma. "Grazie a questa decisione andiamo incontro alle richieste di cittadini e commercianti – spiega l'assessore al Commercio Giacomo Cucini – nell'ottica di creare un centro che sia ben vivibile e pienamente fruibile al tempo stesso".
Secondo punto la collaborazione di Confersercenti nel partecipare attivamente al concorso d'idee "Certaldo che vorrei" lanciato dall'amministrazione per riorganizzare e riqualificare gli spazi cittadini.
Il terzo punto riguarda l'annosa questione dello spostamento del mercato da Viale Matteotti, questione che di fatto non esiste più: "Abbiamo verificato l'impossibilità di riportare il mercato in centro – spiega il presidente della Confesercenti di Certaldo, Franco Brogi – prima di tutto per motivi tecnici, poiché il mercato è cresciuto e il numero dei banchi è raddoppiato. Inoltre ogni banco è più grande di quanto non lo fossero ai tempi in cui veniva fatto nel centro, per questo sarebbe logisticamente impossibile spostarlo e gli stessi ambulanti rifiuterebbero un frazionamento dello stesso". La soluzione dunque, per riportare in centro iniziative commerciali, è quella di aumentare le tradizionali "Fiere di' Boccaccio" che vedono il mercato in centro per Natale e per Pasqua portandole da due a quattro.
Quarto ed ultimo punto: le parti si impegnano a mettere in campo tutte le azioni possibili per rilanciare il Centro Commerciale Naturale attraverso eventi e manifestazioni: "Abbiamo già in cantiere tutta una serie di collaborazioni che si sono instaurate per le celebrazioni del VII Centenario della nascita di Giovanni Boccaccio – continua Cucini – e stiamo lavorando per le aperture serali straordinarie a Giugno animate da manifestazioni artistiche molto originali. Tutto questo, unito ad eventi precedentemente programmati di cultura e solidarietà, farà sì che già da Giugno ci sia una Certaldo piena di eventi nel centro urbano".
E già giovedì 2 maggio sarà approvata la delibera per iniziare i lavori in Piazza Boccaccio, che procederanno poi speditamente: "Il risultato cui giungiamo stamani è la dimostrazione che le proposte che arrivano dal basso possono e devono essere utili per migliorare la situazione – ha spiegato Lapo Cantini, responsabile Confesercenti Empolese Valdelsa – e che la politica, quando viene coinvolta nelle forme corrette, ascolta e dà risposte, anche in tempi brevi"
"Il segnale che intendiamo lanciare – spiega il Sindaco Andrea Campinoti – è d'attuazione a tutto tondo di un lavoro di concertazione fatto per migliorare il centro urbano, su un percorso che vede come è normale che ci siano punti di vista diversi dei diversi Enti, ma che trova la sintesi avendo le stesse finalità: rendere più vivibile ma anche più attraente e vitale il nostro paese. In questo periodo di crisi crediamo in un centro dove si sta bene – conclude Campinoti – dove c'è un'atmosfera accogliente sia per i certaldesi che per i visitatori. Oggi abbiamo fatto un ulteriore passo avanti senza disperdere il senso del progetto complessivo di riorganizzazione urbana ed extraurbana".
Allegati:
Scarica questo file (112 - Viabilità - Patto d'intesa.pdf)112 - Viabilità - Patto d'intesa[comunicato stampa integrale]81 Kb
Ultimo aggiornamento ( Martedì 30 Aprile 2013 08:11 )
 
fine