Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie I bambini delle elementari presentano Boccaccio ai “colleghi” francesi

I bambini delle elementari presentano Boccaccio ai “colleghi” francesi

PDF  Stampa  E-mail 
Incontro ragazzi del Fiano con i colleghi francesi RIDSi è svolto giovedì 4 aprile nella Chiesetta di San Tommaso e Prospero l'incontro tra i bambini della scuola elementare Giovanni Pascoli del Fiano una classe di alunni arrivati a Certaldo da Gattières, in Provenza.
A dare il benvenuto nel Borgo erano presenti l'assessore all'educazione permanente ed integrata Francesco Dei e la presidente del Consiglio Comunale Denise Latini che hanno omaggiato tutti i bambini con delle magliette dal logo "I love Certaldo".
I bambini francesi con le relative insegnati hanno deciso di venire a Certaldo nonostante il progetto non prevedesse un incontro diretto. "Il progetto al quale la nostra scuola partecipa dal 2009 si chiama E-twinning – spiega la maestra Barbara Furiesi – ed è promosso dall' Unione Europea. Si tratta di un'azione che mira a stimolare il lavoro a distanza tra paesi diversi per promuovere idee e sviluppare insieme dei progetti. Tutto viene gestito online infatti il progetto è a costo zero. Nonostante ciò la visita è stata proposta dalla scuola francese nell'ottica di un rapporto ancora più stretto di collaborazione basata sulla conoscenza diretta e sulla fiducia." Dopo le presentazioni i 75 bambini italiani e francesi hanno rappresentato la novella di Chichibio e la gru nel cortile di Palazzo Pretorio. Un'interpretazione bilingue e realizzata da bambini di fasce d'età diversa per un omaggio multinazionale e trasversale a Giovanni Boccaccio nel VII Centenario dalla sua nascita.
Allegati:
Scarica questo file (092 - Educazione - Fiano.pdf)092 - Educazione - Fiano[comunicato stampa integrale]78 Kb
 
fine