Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Vandalismo: “Atti intollerabili, siamo vicini ai danneggiati”

Vandalismo: “Atti intollerabili, siamo vicini ai danneggiati”

PDF  Stampa  E-mail 
gazebo ail ridA seguito degli atti vandalici che si sono registrati in centro, con il danneggiamento di due gazebo di attività ristorative, di un'automobile e la distruzione completa di un gazebo per la beneficenza dell'AIL, il sindaco Andrea Campinoti esprime la sua condanna per quanto accaduto e la vicinanza a quanti hanno subito danni, augurandosi che le forze dell'ordine individuino presto i colpevoli.
"Quanto accaduto è intollerabile, è il frutto di comportamenti tanto stupidi quanto dannosi – dice il sindaco Andrea Campinoti – siamo vicini ai cittadini ed alle attività commerciali danneggiate, alle quali va tutta la nostra solidarietà".
Alcuni piccoli atti vandalici erano stati compiuti già nei giorni scorsi, ma niente che facesse immaginare quanto accaduto stanotte. L'atto sicuramente più vergognoso è stata la distruzione dello stand della vendita delle uova di pasqua dell'AIL – Associazione Italiana per la lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma – situato in piazza Boccaccio per la raccolta fondi.
"Questi gesti e in particolare il grave danno inferto ad un'associazione che raccoglie fondi per i malati, sono anche una ferita al grande senso civico di Certaldo e dei suoi cittadini – conclude il sindaco – chi li ha compiuti ne dovrà rispondere e invito quanti hanno visto o sanno qualcosa a parlarne con le forze dell'ordine per collaborare a trovare e punire i responsabili per questi vergognosi gesti".
Allegati:
Scarica questo file (071 - Sicurezza - atti vandalici.pdf)071 - Sicurezza - Atti vandalici[comunicato stampa integrale]77 Kb
Ultimo aggiornamento ( Martedì 19 Marzo 2013 14:34 )
 
fine