Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie L'uomo in cerca della sua identità “Verso la luce”

L'uomo in cerca della sua identità “Verso la luce”

PDF  Stampa  E-mail 
dianaVenerdì 22 marzo I Macelli ospiterà sul palco un doppio spettacolo del ballerino e performer Leonardo Diana, alle ore 21.30 "Verso la luce" e alle 22.15 "Studio interattivo su di te-remin", opere appunto a metà strada tra danza e performance.
"Verso la luce" porta a galla la domanda che affligge l'umanità del terzo millennio: che cos'è l'identità? In questo labirinto di specchi, nella fitta foresta del mondo contemporaneo l'uomo sembra arrancare nel buio con incertezza alla ricerca dell'essenza di sé, lottando per riappropriarsi di quell'identità che gli è stata tolta o ha distrattamente perso col passare del tempo. Tra giochi di luce, immagini video, effetti cromatici che destabilizzano la visione il corpo svuotato si contorce, si divincola, non riesce mai a trovare il suo posto, in una continua lotta tra momenti di morte e rinascita, di luce accecante e ombra spaventosa. La ricerca di una via di uscita avverrà con la lenta riscoperta della propria metà materiale, di quel corpo che sembra rivelarsi alla fine fonte di energia propria, emanatore di luce, prendendo coscienza della superficialità dell'azione di interattività con l'ambiente, riscoprendosi esso stesso tutto ciò che è necessario a ritrovare la sua amata quintessenza.
Lo spettacolo, nato dalla collaborazione con l'associazione culturale Versiliadanza e l'artista tedesca Susanne Linke, è accompagnato da musiche eseguite dal vivo da Luca e Andrea Serrapiglio, pezzi creati appositamente per portare in scena la drammaticità della condizione umana. Le coreografie saranno eseguite anche da Chiara Cinquini, Katia Frese, Chiara Innocenti, luci di Mario Bacciottini.
Classe 1978, il livornese Leonardo Diana è stato allievo di famosi coreografi e ballerini legati alla danza contemporanea tra cui Angela Torriani Evangelisti, Simona Bucci, Paolo Mereu, e partecipando a laboratori di nomi internazionali come Carolyn Carlson, Susanne Linke, Richard Haisma, Julien Hamilton. Dal 2003 lavora come danzatore con l'Associazione Versiliadanza di Angela Torriani Evangelisti. Nel 2007 inizia la collaborazione con i musicisti AirChamber3 con i quali mettono in scena il suo primo assolo "Verso la Luce" nell'ambito di Moving_Movimento, un progetto di Fabbrica Europa. Nel 2011 viene selezionato come finalista del Premio Equilibrio per la nuova danza d'autore.
Info e prenotazioni spettacoli Macelli 347 0903668 Mail: imacelli@yahoo.itBiglietti intero 12 euro, ridotto ValdelsaOff 10 euro, Under35 8 euro – www.imacelli.it
Allegati:
Scarica questo file (069 - I Macelli - Leonardo Diana.pdf)069 - I Macelli - Leonardo Diana[comunicato stampa integrale]82 Kb
 
fine