Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Studi sul Boccaccio: nel VII centetenario della nascita esce il volume XL

Studi sul Boccaccio: nel VII centetenario della nascita esce il volume XL

PDF  Stampa  E-mail 
SAGASMercoledì 13 marzo 2013 alle ore 17.00 si terrà a Firenze la presentazione del quarantesimo volume "Studi sul Boccaccio" presso l'Università degli Studi di Firenze, Dipartimento Sagas in via San Gallo 10, Sala Ricci.
A seguire la lettura con accompagnamento musicale della novella "La Simona ama Pasquino" (Decameron VII, 4) a cura de L'Oranona Teatro per la regia di Carlo Romiti.
La presentazione del volume XL degli "Studi sul Boccaccio", fondati nel 1963 da Vittore Branca e pubblicati da Le Lettere sotto gli auspici dell'Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, giunge proprio nell'anno di un ben più importante anniversario: il VII centetenario della nascita del poeta. Gli "Studi sul Boccaccio" rappresentano una vera summa, un'autorevole enciclopedia, attraverso centinaia di saggi e studi dei più accreditati filologi e critici di tutto il mondo, sul Boccaccio e la sua opera e in generale sulla narrativa fra Medioevo e Rinascimento. Hanno offerto e offrono il più significativo contributo al rinnovamento della critica e delle conoscenze sul Boccaccio: con impegnativi saggi aperti via via alle metodologie più valide; con la segnalazione di centinaia e centinaia di manoscritti e delle loro tradizioni (che hanno rivelato redazioni diverse delle sue opere), con l'attenzione alla integrazione fra espressioni verbali e espressioni figurative a cominciare dal Boccaccio stesso illustratore del suo Decameron e fino a Botticelli, Tiziano, Rubens, Chagall; con puntuali bibliografie (oggi continuate in sito apposito); con il rilievo dato allo straordinario trionfo nel mondo e lungo i secoli di questo narratore attraverso traduzioni nelle più diverse lingue, riprese non solo letterarie ma figurative, teatrali, musicali, cinematografiche, fino al Giappone e all'Australia. Dal 2001 alla rivista si è affiancata una serie di Quaderni monografici.
Alla presentazione di mercoledì interverranno Stefano Zamponi dell'Università di Firenze e presidente dell' Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, Carlo Delcorno dell'Università di Bologna, Sonia Chiodo dell'Università di Firenze e Giovanna Frosini dell'Università per Stranieri di Siena.
Seguirà la lettura della novella "La Simona ama Pasquino; sono insieme in uno orto; Pasquino si frega a'denti una foglia di salvia e muorsi; è presa la Simona, la quale, volendo mostrare al giudice come morisse Pasquino, fregatasi una di quelle foglie a'denti, similmente si muore." Tratta dal Decameron VII, 4 a cura de L'Oranona Teatro, regia di Carlo Romiti con la voce narrante di Ilaria Landi e Francesca Bianconi al violino.
Allegati:
Scarica questo file (061 - Boccaccio2013 - Studi sul Boccaccio.pdf)061 - Boccaccio 2013 - Studi sul Boccaccio[comunicato stampa integrale]80 Kb
 
fine