Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Cinema: il primo dei più controversi "Segreti di Stato" a I Macelli

Cinema: il primo dei più controversi "Segreti di Stato" a I Macelli

PDF  Stampa  E-mail 
Segreti di statoQuinto appuntamento della rassegna cinematografica dedicata al regista toscano Paolo Benvenuti venerdì 8 febbraio, ore 21.30, presso I Macelli con il film del 2003, "Segreti di Stato". Sarà presente il regista che introdurrà il film e risponderà al termine della proiezione alle domande degli spettatori. Lezione maieutica di storia e di metodo sui retroscena della strage di Portella della Ginestra, avvenuta il primo maggio 1947. Dopo il processo del 1951 a Viterbo l'avvocato Gaspare Pisciotta conduce un'inchiesta sull'eccidio che, in base a testimonianze, sopralluoghi, documenti, perizie mediche e balistiche, smonta la versione ufficiale accolta dalla maggioranza degli storici e lo indica come il primo episodio della strategia della tensione.
E' un film a programma, con tutti i limiti del caso, ma lineare, veloce, coeso come la fucilata di un buon cecchino. Attento alla lezione teatrale di Brecht e del cinema didattico dell'ultimo Rossellini, il quinto film del franco tiratore Benvenuti è politico nello stile come nel contenuto e si propone di trasformare l'atto visivo in un gesto attivo. Con buone invenzioni di regia, Benvenuti continua il suo discorso sui pericoli dell'eresia e sugli innumerevoli modi cui il potere ricorre per reprimerla e sopprimerla
Info: Associazione Polis, tel. 0571 663580 – Tommaso Capecchi, Tel 320 4060663 mail capecchitommaso@gmail.com. Ingresso 5 €.
Allegati:
Scarica questo file (033 - I Macelli - Proiezioni Benvenuti.pdf)033 - I Macelli - Proiezioni Benvenuti[comunicato stampa integrale]79 Kb
 
fine