Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie “No, non distruggeremo i Macelli”: performance di Collettivo Cinetico

“No, non distruggeremo i Macelli”: performance di Collettivo Cinetico

PDF  Stampa  E-mail 
Collettivo Cinetico ridL'ultimo appuntamento della stagione teatrale de I Macelli vedrà tra il pubblico la performance di Collettivo Cinetico sabato 22 dicembre, ore 21.30, per la regia di Francesca Pennini in "I x I no, non distruggeremo I Macelli". Alle ore 22.15 "Legami Ersilia" con la modella Charo Galura.
Il titolo dell'ultima performance della stagione Novembre – Dicembre de I macelli promette grandi sorprese: I x I infatti è un dispositivo coreografico interattivo che permette al pubblico di determinare i movimenti dei performer Nicola Galli, Carmine Parise, Angelo Pedroni, Giulio Santolini. Gli spettatori hanno a disposizione una particolare tastiera per guidare tre ragazzi bendati alla mappatura del luogo tramite una mazza da baseball. Il codice di istruzioni è basato sul sistema vettoriale ed il pubblico ha trenta minuti per decifrarlo ed apprenderlo per tentativi, osservando e gestendo le conseguenze dei comandi impartiti. Compositivo o distruttivo, timido o goliardico, passivo o ludico questo meccanismo performativo lascia emergere il carattere e le scelte di ogni assortimento di pubblico in un passaggio continuo di responsabilità tra autore, performer e spettatori.
Collettivo Cinetico nasce nel 2007 come fucina di sperimentazione performativa negli interstizi tra teatro e arte visiva. Nella forma di rete flessibile di artisti e ricercatori il collettivo indaga lo statuto ontologico dell'evento performativo discutendone meccanismi e regole. Attorno alla direzione artistica e alla regia di Francesca Pennini viene di volta in volta riformulato il rapporto di ruoli, relazioni e presenze in una continua riconfigurazione del tessuto umano dei lavori rendendo cinetica la struttura stessa della compagnia.
A seguire la performance di Charo Galura "Legami Ersilia" che prende spunto da Ersilia, una delle Città Invisibili di Italo Calvino dove tutti i "legami" tra persone sono tracciati da fili di diverso colore, fino al punto da diventare impossibile, per gli abitanti, circolare tra le vie. Perciò riedificano Ersilia da un'altra parte e le macerie della vecchia città rimangono un ammasso di fili colorati. L'altro spunto è il film di Pedro Almodovar Légami! (¡Átame!, 1990) dove l'ambiguità, l'ambivalenza - che già ci è segnalata nel titolo - è un'acuta riflessione sui rapporti personali, che oscillano tra libertà e rifiuto di libertà, come se da questo movimento non si potesse mai uscire o non si volesse mai uscire. Questa performance vede la collaborazione con l'Accademia di BelleArti di Firenze e in particolare della stilista Rebecca Ihle.
Info e prenotazioni spettacoli Macelli 347 0903668 Mail: imacelli@yahoo.it
Biglietti intero 12 euro, ridotto ValdelsaOff 10 euro, Under35 8 euro – www.imacelli.it
Allegati:
Scarica questo file (336 - I Macelli - Collettivo Cinetico.pdf)336 - I Macelli - Collettivo Cinetico[comunicato stampa integrale]83 Kb
 
fine