Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Una donna e il suo doppio tra cure e "gabbie" farmacologiche

Una donna e il suo doppio tra cure e "gabbie" farmacologiche

PDF  Stampa  E-mail 
Sarteanesi webDebutta in anteprima assoluta a «I Macelli» venerdì 7 dicembre ore 21.30, con replica il sabato, "Io non sono Lei", la nuova produzione di Francesca Sarteanesi/Gli Omini, dramma di solitudine e incomprensione ispirato ad una storia vera, presentato in forma di studio durante Mercantia e coprodotto da «I Macelli». La performance nasce dall'incontro reale dell'attrice con una donna settantenne, una figura silenziosa dall'esistenza intricata che viene indagata analiticamente da un occhio scrupoloso negli attimi della sua esperienza, controversa e talvolta rassicurante, con la psichiatria.
Alle parole si affiancano disegni, testimonianze concrete e amare di come il suo corpo e la sua mente hanno reagito all'assunzione di ogni farmaco da lei stessa consapevolmente ingerito. Si instaura un profondo dialogo tra Lei e L'Altra in cui ciascuna ha consapevolezza del suo doppio, in un gioco di rimandi e riflessi speculari. La scenografia è semplice e si concentra tutta nell'ampia veste bianca che con i suoi 11 metri inonda lo spazio. Bello, bianco, un abito quasi da sogno ma impossibile da utilizzare. Un oggetto apparentemente magico ma incastra e rende difficile ogni singolo movimento.
Lo studio di questo spettacolo in divenire, prima produzione de I Macelli, era un testo costruito appositamente per lo spazio angusto e soffocante della prigione degli uomini di Palazzo Pretorio per Mercantia 2012, un luogo che già racchiude in sé una storia e delle vite che sono presenti ma invisibili agli occhi. Il contenuto si è in seguito arricchito con racconti di fantasia e realtà mischiati a dettagli tratti dalle tavole.
Francesca Sarteanesi laurea in Storia del Teatro alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna. Dopo varie esperienze teatrali è co-fondatrice nel 2007 della compagnia teatrale GLI OMINI che in pochi anni raggiunge un grande successo di pubblico e realizza spettacoli di grande intelligenza e ironia, quali Gabbato lo Santo, 7 Novembre 2008, Tappa. Nel 2010 esce per Titivillus "il pesce spada non esiste" a nome de GLI OMINI. Nel 2010/11 è impegnata come attrice nel progetto del premio UBU Massimiliano Civica "Un sogno della notte dell'estate". Nel 2011 è Autrice e interprete del testo "Esatto. Per continuare a ridere è necessario contraddirsi" portato in scena sottoforma di reading e musicato dal vivo dal gruppo Misdea. Progetto nato in collaborazione con la Provincia di Siena e legato alle Politiche Giovanili.
Prendendo spunto dalla rappresentazione sabato pomeriggio, ore 15.00, seguirà l'incontro "Una mela marcia rende marcio tutto il paniere?", un incontro di risposte dalla psichiatria, all'arte, al teatro, a cui interverranno la psicoterapeuta Giuliana Mieli, l'attrice Francesca Sarteanesi, l'artista Corinna Conci, l'assessore pari opportunità Giacomo Cucini, il centro attività espressive San Salvi La Tinaia, forum permanente delle donne, la commissione pari opportunita', l'associazione Traparentesi e il gruppo di lettura Leggermente.
Info e prenotazioni spettacoli Macelli 347 0903668 Mail: imacelli@yahoo.i
Biglietti intero 12 euro, ridotto ValdelsaOff 10 euro, Under35 8 euro – www.imacelli.it
Allegati:
Scarica questo file (320- I Macelli - Sarteanesi.pdf)320 - I Macelli - Sarteanesi[comunicato stampa integrale]83 Kb
 
fine