Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie L'Italia contemporanea vista con l'occhio dei grandi registi

L'Italia contemporanea vista con l'occhio dei grandi registi

PDF  Stampa  E-mail 
biblioteca logoSabato 1 dicembre alle ore 17.00, alla Biblioteca Bruno Ciari, secondo incontro del ciclo "Incontri in biblioteca con gli autori e le loro opere" con Massimiliano de Luca che presenta "Il Paese che non c'è: Breve storia di un'identità mancata", Aracne Editrice.
L'autore, introdotto e commentato dall'assessore Francesco Dei, presenterà il suo saggio che spiega in termini graffianti ma delicati la storia dell'Italia contemporanea (dal 1943 al 1980) filtrata attraverso i film e i grandi registi degli ultimi anni.
Si racconta del fascismo e della fine della guerra attraverso i fotogrammi di Visconti e Rossellini, si parla del boom economico passando da La Dolce Vita di Fellini ma toccando anche il vuoto dietro al benessere grazie a Il sorpasso di Risi, si arriva ad argomenti caldi come il mondo operaio visto dall'occhio meccanico di Petri o i giovani e la loro voglia di farcela nelle pellicole di Moretti.
"Massimiliano De Luca sa cogliere nelle scene dei film il procedere della storia e ancorandosi ad essa ripercorre il grande cinema italiano dei registi del Neorealismo – spiega Enzo antonio cicchino nella prefazione – drammi, tragedie e misteri vissuti sulla pelle degli Italiani ma inchiodati alla pellicola: questo il nerbo dell'autore che spinge i suoi lettori a porsi domande: è la realtà a modificare la sua espressione, o è l'espressione, cioè il cinema stesso, a piegare a sua immagine la realtà concreta del pubblico che lo guarda? Quanto modifica i desideri, il ragionamento, le intenzioni del cuore un film come "Rocco e i suoi fratelli" di Visconti, "Il caso Mattei" di Rosi, "La classe operaia va in paradiso" di Petri? Il film che lascia il segno è sempre come un colpo di finestra: sbatte, non tranquillizza, crea scatto, scarto, iato felino tra un prima e un dopo. E anche le opere minori, se ben scelte, si pongono ai ricordi".
Info tel. 0571 661252, biblioteca@comune.certaldo.fi.it – ingresso libero
Allegati:
Scarica questo file (314 - Territorio - Allerta meteo.pdf)314 -Territorio - Allerta meteo[comunicato stampa integrale]76 Kb
Scarica questo file (315 - Educazione - Incontro con Massimiliano de Luca.pdf)315 - Educazione - Incontro con Massimiliano de Luca[comunicato stampa integrale]75 Kb
 
fine