Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Festa delle Toscana: diversità come ricchezza

Festa delle Toscana: diversità come ricchezza

PDF  Stampa  E-mail 
Festa toscana ridimVenerdì 30 novembre, presso il Palazzetto dello Sport di Canonica, alle ore 9.00, l'Istituto Comprensivo di Certaldo in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e l'Istituto Paritario SS Maria Bambina organizza un incontro nell'ambito della Festa della Toscana che ha come tema "Una storia, tante diversità ancora in viaggio".
Docenti e alunni hanno lavorato al diritto alla diversità culturale, di genere, religiosa, politica come valore indispensabile per la civile convivenza. L'accettazione dell'altro e la tolleranza sono presupposti fondamentali per una società fondata sull'accoglienza e sulla pace. " La difesa della diversità culturale è un dovere etico ed è inseparabile dal rispetto per la dignità umana – commenta Denise Latini, Presidente del Consiglio Comunale – ma dobbiamo intendere le diversità anche come ricchezza".
Gli alunni delle classi terze della Scuola Media hanno approfondito queste tematiche e le hanno rielaborate a livello personale partendo dalla conoscenza e dall'analisi di fatti recentemente accaduti e dalla lettura del libro di Vittorio Zucconi "Stranieri come noi".
I ragazzi della Scuola Primaria, invece, hanno lavorato sul tema della cittadinanza europea attraverso un Progetto dell'Università di Siena condotto da Ariane Landuyut, Direttrice del Centro CRIE (Centro di Eccellenza Jean Monet) e dalle collaboratrici Laura Grazi, Federica Di Sarcina ed Elena Sergi.
L'iniziativa si terrà presso il Palazzetto dello Sport di Canonica (diversamente da quanto comunicato nei volantini che prevedevano la palestra di viale Matteotti) e il programma prevede alle ore 9.00 l' apertura dei lavori e i saluti del Presidente del Consiglio Comunale Denise Latini. Subito dopo l'introduzione della dirigente scolastica Simonetta Ferrini saranno presentati i lavori realizzati dagli alunni dell'Istituto Comprensivo di Certaldo e dell'istituto Paritario Maria S.S Bambina sul tema con performance in parole e musica alla presenza dei docenti dell'Università di Siena e del giornalista di "La Repubblica" Giampaolo Cadalanu che interverranno portando il loro contributo. Conclude l'assessore Giacomo Cucini.
Per informazioni Tel. 0571 661276 / 661203
Allegati:
Scarica questo file (311 -  Celebrazioni - Festa della Toscana.pdf)311 - Celebrazioni - Festa della Toscana[comunicato stampa integrale]79 Kb
 
fine