Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie I Macelli 2012 - 2013: il teatro è in movimento

I Macelli 2012 - 2013: il teatro è in movimento

PDF  Stampa  E-mail 
costanza givoneSi inaugura venerdì 9 novembre la nuova stagione del Centro giovani I Macelli, reduce da un anno di intensa attività, con iniziative non solo teatrali ma che abbracciano anche l'ambito artistico. La programmazione prende il via venerdì 9 novembre, ore 21.30, con Costanza Givone, una ballerina che lavora e vive a Lisbona, tornata in Italia con lo spettacolo "Salomè ha perso il lume", tratto da "Salomè" di Oscar Wilde, con il quale ha vinto il Premio Scenario 2011, un riconoscimento di rilevanza sul fronte del teatro giovanile.
Con la stagione 2012 – 2013 è stata adottata anche una nuova formula che ha introdotto la replica del sabato sera: "questo anno abbiamo voluto raddoppiare i giorni di spettacolo per andare incontro al pubblico e dargli la possibilità di poter essere maggiormente presente, – dice il direttore artistico Tiziano Massaroni - inoltre anche il biglietto ridotto per gli under35 è un chiaro intento di sottolineare come il luogo sia stato pensato e nato come spazio dedicato ai giovani, che si trovino nel pubblico o tra gli artisti". Tra gli spettacoli è facile trovare molti giovani dotati di forte passione e creatività . Il programma infatti prosegue il 23 di novembre ore 21.30 con "No tengo dinero" di Cristina Rizzo, ballerina formatasi a New York frequentando gli studi all'avanguardia di Merce Cunningam e Trisha Brown; il 7 dicembre Francesca Sarteanesi, che ha esordito nei giardini segreti di Mercantia, debutta con il suo nuovo spettacolo "Io non sono lei"sulla follia, o "declinazione della normalità", a cui seguirà il giorno seguente alle ore 15.00 un convegno che ne elabora il tema da vari punti di vista. Nelle giornate del 15 e 16 dicembre Debora Barnaba, allieva di Oliviero Toscani, terrà uno workshop fotografico che tratterà le correlazioni che intercorrono tra foto di moda e foto artistica. Infine il 22 dicembre, alle ore 21.30 , il gruppo di performer Collettivo Cinetico, provocatori al limite della comprensione, tenta un coinvolgimento coraggioso ed inusuale del pubblico.
Anche questo anno continua la strada dell'autofinanziamento con il progetto "200x 100", una campagna di sostegno alla ricerca di 200 sostenitori tra privati, aziende, associazioni, che possano contribuire a mantenere il centro fervido e prolifero. Contemporaneamente anche l'edificio cambia volto con il rinnovo della facciata grazie alla mano creativa a due giovani artiste di Pordenone che saranno impegnate nell'opera "work in progress" fino alla fine dell'anno.
"In un momento in cui le istituzioni non possono contribuire in maniera incisiva nei confronti della cultura, - afferma Emilio Pampaloni, presidente dell'associazione Polis - noi continuiamo a percorrere questa strada con l'intento di riuscire a crescere su tutti i fronti". I fondi raccolti serviranno a sostenere la nuova programmazione, che lo scorso anno ha lanciato "I Macelli" come luogo di divulgazione e produzione a livello regionale, con partecipazioni a Festival come Mercantia, Festival delle Ombre, "Apriti Borgo" di Campiglia, "La Notte Bianca" di Firenze al Museo Marino Marini, "Notti lucente" di San Gimignano, ecc...
"Il successo del centro I macelli – ci tiene a sottolineare l'Assessore alla Cultura Giacomo Cucini – è costruito non sul fattore economico, ma in particolare sulla passione e sul sentimento che tante persone ci mettono, da parte dell'Amministrazione comunale nel costruirlo e lanciarlo ma anche da chi lo gestisce, come ad esempio i ragazzi che vi operano sotto forma di volontariato".
Info e prenotazioni spettacoli Macelli 347 0903668 Mail: imacelli@yahoo.it
Biglietti intero 12 euro, ridotto ValdelsaOff 10 euro, Under35 8 euro – www.imacelli.it
Allegati:
Scarica questo file (284 - nuova stagione macelli.pdf)284 - I Macelli - Nuova Stagione[comunicato stampa integrale]132 Kb
 
fine