Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Sostieni la cultura: I Macelli lanciano 200x100

Sostieni la cultura: I Macelli lanciano 200x100

PDF  Stampa  E-mail 
I Macelli 100 webCon 200x100, "People support culture", il Centro "I Macelli" cerca 200 supporter culturali. Con un contributo si potrà diventare sostenitori ufficiali ed avere il proprio nome all'interno di un'opera d'arte murale che resterà visibile durante tutta la stagione 2012/2013 del centro culturale giovanile certaldese.
100 euro per sostenere la cultura, in cambio del proprio nome che campeggerà tutto l'anno nel Centro "I Macelli". Dopo la scommessa, vinta, lanciata lo scorso anno, quando riuscirono a coinvolgere 100 persone a donare 100 euro ciascuno e costituire così il fondo di base per la programmazione teatrale ed artistica, i giovani artisti, videomaker e curatori de "I Macelli", Associazione Polis, tornano alla carica e rilanciano.
"200x100 – people support culture" si pone l'obiettivo di coinvolgere stavolta 200 persone, attività economiche, associazioni, ecc... con un contributo di 100 euro ciascuno. In cambio, oltre alla gratificazione morale di sostenere la cultura, i sostenitori avranno il proprio nome inscritto all'interno di una nuova grande opera d'arte, sulla quale vige per ora il segreto. I fondi raccolti, obiettivo appunto 20.000 euro, serviranno a sostenere la nuova programmazione, che lo scorso anno ha spesso registrato il tutto esaurito ed ha lanciato "I Macelli" come luogo di divulgazione e produzione a livello regionale, con partecipazioni a Festival come Mercantia, Festival delle Ombre, "Apriti Borgo" di Campiglia, "La Notte Bianca" di Firenze al Museo Marino Marini, "Notti lucente" di San Gimignano, ecc...

"Ringraziamo anzitutto i 100 sostenitori della scorsa stagione – spiega Emilio Pampaloni, Presidente di Polis – in questi giorni contatteremo individualmente ognuno di loro, per ringraziarli ed omaggiarli di una stampa di qualità fotografica della facciata del centro, con l'opera d'arte che porta anche il loro nome. Il successo della stagione appena conclusa fa purtroppo i conti con l'ulteriore diminuzione di fondi pubblici, per questo, vista la sensibilità mostrata dal paese verso "I Macelli", contiamo di ripetere con successo questa sorta di operazione di "azionariato popolare" finalizzata non solo a raccogliere fondi, ma a condividere con il territorio l'esigenza di un luogo di produzione e divulgazione culturale".

"I Macelli sono riusciti a portare a Certaldo alcuni dei nomi più importanti e premiati del teatro di ricerca italiano con un budget molto basso – ricorda a nome dello staff Tiziano Massaroni – basti ricordare Babilonia Teatri, Marta Cuscunà, Teatro Sotterraneo, Codice Ivan, Mariangela Gualtieri, Zaches Teatro. Per la prossima stagione abbiamo già in programma due eventi: l'inaugurazione a novembre con Costanza Givone e il suo bellissmo "Salomè ha perso il lume", ed il nuovo spettacolo di Francesca Sarteanesi de "Gli Omini", che nascerà dalla residenza della Sarteanesi a "I Macelli", debutterà qui e verrà distribuito in tutta Italia. Contiamo sul sostegno dei certaldesi anche per questo: perchè Certaldo e "I Macelli" possano affermarsi come luogo di produzione di cultura nuova, giovane, originale".
Per adesioni, si può contattare l'associazione Polis allo 0571 663580 o il sito de I Macelli www.imacelli.it. Uno stand informativo sarà in via 2 Giugno sabato 29 settembre, ore 17-20, durante l'annuale Festa dei Laboratori organizzata da Polis.


Certaldo, 25 settembre 2012
Allegati:
Scarica questo file (228 - i macelli - 200x100.pdf)228 - i macelli - 200x100.pdf[comunicato stampa integrale]90 Kb
Ultimo aggiornamento ( Martedì 25 Settembre 2012 10:33 )
 
fine