Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Scomparsa di Nedo Nencioni anche Certaldo lo ricorda commossa

Scomparsa di Nedo Nencioni anche Certaldo lo ricorda commossa

PDF  Stampa  E-mail 
nencioniI docenti della scuola media Boccaccio di Certaldo che negli scorsi anni hanno accompagnato i loro studenti a Mauthausen, unitamente alla Dirigente Scolastica, dott.ssa Simonetta Ferrini, porgono il loro più sentito cordoglio per la scomparsa di Nedo Nencioni.

Vogliamo ricordare Nedo perchè non riusciamo a separare i luoghi che abbiamo visitato dalla sua testimonianza. Mauthausen, Gusen, Ebensee..., questi luoghi parlano ancora.  Parlano con il loro grigiore, l’odore che ancora oggi emanano, il loro silenzio; ma per noi hanno parlato anche attraverso le parole e le emozioni di Nedo, che ci hanno riportato indietro nel tempo e in un certo senso li hanno animati di nuovo. Vogliamo ricordare Nedo perchè è stato un testimone coraggioso, per noi e per tanti giovani.

Ricordare l’esperienza della deportazione è sicuramente doloroso, ma Nedo ha trovato il coraggio e la forza di farlo affinchè le nuove generazioni potessero costruire una storia che non commette gli stessi errori di quella passata.

Noi docenti vogliamo infine ricordare Nedo perchè ci ha trasmesso la memoria, filo conduttore della storia. La memoria è il testimone che riceviamo da chi la storia l’ha vissuta, è il testimone del passato che noi, con orgoglio e con impegno, anche da Nedo abbiamo ricevuto, e che, con senso di responsabilità, ci impegnamo a  trasmettere ai nostri studenti, ai nostri figli a chi verrà dopo di noi, perché anch’essi ne facciano memoria.

 

Rinnoviamo il nostro cordoglio

 

Silvia Spini, Paolo D’Amico, Giovanna Spini, Monica Ciani, Maria Gabriella D’Onofrio

Allegati:
Scarica questo file (217 - CS - Persone.pdf)217 - CS - Persone[comunicato stampa integrale]24 Kb
 
fine