Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Rubati fili elettrici in rame dall'illuminazione pubblica

Rubati fili elettrici in rame dall'illuminazione pubblica

PDF  Stampa  E-mail 
Il Comune di Certaldo informa che lunedì 20 agosto è stata sporta denuncia contro ignoti per un furto di fili elettrici avvenuto tra la rotatoria di via Toscana e l'inizio del cavalcavia di via Falcone e Borsellino, 400 metri di strada lungo la quale si trovano sei lampioni della illuminazione pubblica, che a seguito del furto non sono ora funzionanti.
La scoperta del furto è stata fatta da un residente di una via limitrofa, che ha segnalato come durante la notte fosse venuata a mancare l'illuminazione esterna, il furto è quindi avvenuto nella notte tra domenica e lunedì. La strada è quella di scorrimento veloce al di fuori del centro abitato.

I ladri, sicuramente dei professionisti in grado di gestire la corrente elettrica, hanno prima aperto i pozzetti ed hanno poi dovuto staccare la corrente con delle tronchesi isolate, poi hanno provveduto a sfilare i cavi, ripetendo l'operazione per ben 5 volte, per estrarre tutto il cavo che univa i sei lampioni l'uno all'altro.

I fili rubati, del tipo unipolare 1x16mm, specifici per reti elettriche di illuminazione pubblica o per impianti industriali, adatti all'interramento, hanno un valore commerciale da nuovi di circa 4000 euro. Un valore che, nel caso se ne volesse ricavare rame, diminuirebbe in modo notevole. Mentre il danno per il Comune, considerato che oltre all'acquisto di nuovi cavi si dovrà predisporre gli stessi e rifare dei collegamenti, è stato ipotizzato in circa 5.500 euro.

Certaldo, martedì 21 agosto 2012
Allegati:
Scarica questo file (202 - Furto fili elettrici.pdf)202 - Furto fili elettrici.pdf[comunicato stampa integrale]74 Kb
 
fine