Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Raccolta dei funghi: il bollettino si paga alla Regione

Raccolta dei funghi: il bollettino si paga alla Regione

PDF  Stampa  E-mail 
FunghiNovità per la raccolta dei funghi. Si ricorda che il pagamento del bollettino si intesta alla regione Toscana. L'autorizzazione alla raccolta dei funghi epigei, sancita dalla legge regionale n. 16 del 22.3.99 "Raccolta e commercio dei funghi epigei aggiornata al 30/03/2011", è costituita dalla ricevuta di versamento degli importi su apposito conto corrente n.6750946 intestato alla Regione Toscana.
Le ricevute devono riportare la causale "Raccolta funghi" e le generalità del raccoglitore.I residenti in Toscana sono tenuti a pagare: la somma di euro 13,00 per la raccolta nei sei mesi decorrenti dalla data del versamento e la somma di euro 25,00 per la raccolta nei dodici mesi decorrenti dalla data del versamento.

I non residenti per ottenere l'autorizzazione sono tenuti a pagare, specificando nella causale anche il periodo di riferimento la somma di euro 15,00 per un giorno di raccolta; la somma di euro 40,00 per sette giorni solari consecutivi di raccolta; la somma di euro 100,00 per un anno decorrente dalla data del versamento.

Per i minori che hanno compiuto i quattordici anni il versamento è effettuato dall'esercente la potestà genitoriale e contiene, nella causale, l'indicazione delle generalità del minore stesso. Gli importi sono ridotti del 50 per cento per i minori in possesso dell'attestato di frequenza ai corsi di cui all'articolo 17.

Le autorizzazioni personali non ancora scadute alla data del 1 gennaio 2011 mantengono la loro validità fino alla naturale scadenza
 
fine