Logo dell' Ente

Notice
Home Archivio notizie Per la Liberazione Valdelsa senese e fiorentina insieme

Per la Liberazione Valdelsa senese e fiorentina insieme

PDF  Stampa  E-mail 
25aprileRicordare e celebrare la Liberazione dell'Italia dall'occupazione nazista e dalla dittatura fascista in modo unitario ogni 25 aprile fino al 2017. E' l'obiettivo del protocollo d'intesa sottoscritto sabato 18 febbraio a San Gimignano dai Comuni di Castelfiorentino, Certaldo, Colle di Val d'Elsa, Monteriggioni, Poggibonsi, San Gimignano e l'Unione comunale del Chianti fiorentino Barberino Val d'Elsa e Tavarnelle Val di Pesa.

«Un'iniziativa dal forte valore simbolico per l'attuazione dei messaggi e dei significati che si celano dietro la lotta per la liberazione – ha sottolineato il sindaco di San Gimignano Giacomo Bassi -. In un periodo come quello attuale è utile e fondamentale ripercorrere con la memoria quei giorni e quello che è seguito per il processo di democratizzazione fino all'apice della carta costituzionale. Un documento che, come ha ricordato il presidente Napolitano, non ha niente da invidiare agli altri ed è il più bello e significativo del mondo. Il 25 aprile riafferma la difesa di quei valori costituzionali nati proprio dalla lotta per la libertà e per la liberazione. Gli stessi valori che siamo chiamati ogni giorno a testimoniare e promulgare nel nostro compito di amministratori affinché, dopo di noi, quello che è stato sia tramandato ad ogni scalino generazionale. E' significativo infine – ha concluso Bassi -  che siano proprio questi tesori della memoria ad unire i Comuni di un'area vasta come quella valdelsana in una principio d'intenti e di programmi mirati alla valorizzazione dei capisaldi della democrazia».

Il protocollo –Il documento rinnova l'impegno che i Comuni di Colle Val d'Elsa, Certaldo, Castelfiorentino, Poggibonsi e San Gimignano avevano sottoscritto nel 2003 a cui si sono aggiunti l'Unione comunale del Chianti fiorentino Barberino Val d'Elsa Tavarnelle Val di Pesa e il Comune di Monteriggioni. L'obiettivo comune è l'organizzazione di eventi per celebrare la Liberazione con il coinvolgimento delle sezioni Anpi dei rispettivi territori e la promozione nelle scuole per sensibilizzare le giovani generazioni a pagine importanti del passato. Il protocollo avrà durata fino al 31 dicembre 2017.

Hanno sottoscritto il protocollo Patrizia Sollazzi in rappresentanza dell'Unione comunale del Chianti fiorentino Barberino Val d'Elsa Tavarnelle Val di Pesa; Giovanni Occhipinti, sindaco di Castelfiorentino; Giacomo Cucini, assessore alla cultura del Comune di Certaldo; Filomena De Marco assessore alle attività produttive del Comune di Colle Val d'Elsa; Rossana Giannettoni, assessore alla cultura di Monteriggioni; Angelo Minutella, vicesindaco di Poggibonsi; Giacomo Bassi, sindaco di San Gimignano.

Fonte: Comune di San Gimignano, sabato 18 febbraio 2012
Allegati:
Scarica questo file (037 - Liberazione.pdf)037 - Celebrazioni[comunicato stampa integrale]129 Kb
Scarica questo file (Protocollo intesa 25 aprile.JPG)immagine per i mass media[Liberazione - firma protocollo celebrazioni congiunte]54 Kb
 
fine