Logo dell' Ente

Home Abitare COSTRUIRE-RISTRUTTURARE Contributo per abbattimento barriere architettoniche

Contributo per abbattimento barriere architettoniche

PDF  Stampa  E-mail 
  • Contributo per abbattimento barriere architettoniche

    La Regione stanzia annualmente fondi da destinare ai Comuni per l'erogazione di contributi economici a fondo perduto per l'eliminazione delle barriere architettoniche.

    requisiti :

    Possono fare domanda persone disabili (oppure chi esercita la tutela, la potestà o l'amministrazione di sostegno) residenti nell'edificio dove devono essere realizzati gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche, o che dichiarano di assumervi la residenza entro 3 mesi dalla comunicazione di erogazione del contributo.
    Per poter richiedere il contributo occorre che i lavori di adeguamento non siano iniziati prima di aver fatto la domanda.

    Come :

    Le domande di contributo devono essere presentate al comune dove l'interessato intende realizzare l'intervento entro il 31 dicembre di ogni anno.

    Dove

    Ufficio Edilizia Privata
    Borgo Garibaldi n. 37 - piano 1°
    Orario martedì e giovedì 9,30 - 12,30
    Dott.ssa Silvia Santini
    Telefono 0571/661249
    Fax 0571/661241
    e-mail s.santini@comune.certaldo.fi.it

    Documentazione da presentare :

    Modello di domanda con marca da bollo ed i seguenti allegati:
    1. fotocopia documento di identità in corso di validità
    2. copia conforme del certificato rilasciato dall’autorità competente attestante che l’interessato è persona non deambulante con disabilità totale, ovvero attestante la menomazione o limitazione permanente di carattere fisico o di carattere sensoriale o di carattere cognitivo
    3. preventivo di spesa e progetto dettagliato relativi alle opere edilizie direttamente finalizzate all’eliminazione delle barriere architettoniche
    4. preventivo di spesa e documentazione tecnica relativi all’acquisto e all’installazione di attrezzature finalizzate all’eliminazione delle barriere architettoniche
    5. consenso del proprietario dell'unità immobiliare alla realizzazione degli interventi (da allegare solo nel caso di richiedente diverso dal proprietario).

    Contribuzione a carico del cittadino :

    n. 1 marca da bollo da € 16,00

    Responsabile del procedimento

    Arch. Laura Donati

    Termine di conclusione :

    Il termine finale non è indicato perchè trattasi di procedura concorsuale

    Tempi :

    Una Commissione tecnica predispone una graduatoria unica per gli 11 Comuni del Circondario entro il 31 marzo dell'anno successivo a quello di riferimento per la presentazione delle domande. Dopo aver ricevuto lo stanziamento regionale (di norma nel mese di novembre dell'anno successivo a quello di riferimento) il responsabile del procedimento effettua, per i nominativi in posizione utile in graduatoria, le verifiche sulla conformità degli interventi realizzati rispetto a quelli dichiarati nella domanda. Accertata la regolarità dei lavori di adeguamento effettuati, il responsabile provvede alla liquidazione del contributo, fino ad esaurimento del fondo regionale. Gli esclusi per insufficienza del fondo regionale restano in graduatoria per i due anni successivi a quello di riferimento.

    Tipo :

    Il termine è stabilito da una legge nazionale o regionale che regola lo specifico procedimento.

    Normativa :

    LR 47/1991; DPGR 11/R/2005

    Tutele :

    1) Richiesta di riesame 2) Ricorso al TAR

    Regolamento regionale di attuazione Documento Acrobat Reader
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 06 Ottobre 2016 06:52 )
 
fine